Buemi: “Il podio è mancato veramente di un soffio”

condividi
commenti
Buemi: “Il podio è mancato veramente di un soffio”
Chiara Rainis
Di: Chiara Rainis , Motorsport.com Switzerland
16 lug 2018, 19:32

Nel finale di stagione 2017-2018, che si è disputato a New York, il pilota svizzero non è riuscito a regalare l’ambita top 3 alla Renault, che dal prossimo anno lascerà il posto alla Nissan

Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams, checks out the car of Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler
Sébastien Buemi, Renault e.Dams, on Pole Position at the start of the race
Sébastien Buemi, Renault e.Dams, on Pole Position at the start of the race
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams, Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams, Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Sébastien Buemi, Renault e.Dams, Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams, parla con Nicolas Prost, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams, Nicolas Prost, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams, festeggia con il suo team
Sébastien Buemi, Renault e.Dams, festeggia con il suo team dopo aver conquistato la Pole Position
Sébastien Buemi, Renault e.Dams, con Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams

Nonostante avesse firmato la pole position valida per la seconda griglia di partenza del round di Brooklyn grazie ad un 1’17”973 imprendibile per la concorrenza, Sébastien Buemi  non è riuscito a contrastare gli attacchi dei rivali.

In particolare, non ha potuto fare niente per fermare la Techeetah del neo campione Jean-Éric Vergne, che lo ha bruciato al pronti via, e neppure la rimonta delle due scatenate Audi Sport Team ABT e-tron FE04, davvero in forma negli Stati Uniti.

Medaglia di legno alla bandiera a scacchi, il driver di Aigle ha così archiviato una campagna difficile tra molti bassi e pochi alti, conclusa al quarto posto della graduatoria generale con 125 punti contro i 198 di JEV. 

Leggi anche:

“Questo week end è stato positivo se facciamo un bilancio del campionato rispetto a quelli precedenti”, la riflessione del 29enne.

“Sono felice di aver segnato entrambe le partenze al palo, anche se ovviamente avrei preferito salire sul podio per ringraziare il team del duro lavoro. Ci siamo andati davvero vicini!”.

“È un momento speciale per noi in quanto a New York si è chiusa l’era Renault DAMS. Ora è tempo di voltare pagina e di iniziare presto a concentrarsi sulla stagione 5”, ha infine chiosato Séb. 

 

 

Prossimo articolo Formula E
Daniel Abt: “Il nostro? Un grande lavoro di squadra...”

Articolo precedente

Daniel Abt: “Il nostro? Un grande lavoro di squadra...”

Articolo successivo

Anche a New York tante difficoltà per Luca Filippi

Anche a New York tante difficoltà per Luca Filippi
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di New York
Sotto-evento Domenica, post-gara
Piloti Sébastien Buemi
Team DAMS
Autore Chiara Rainis
Tipo di articolo Intervista