Buemi: “Peccato soltanto per i punti della pole position”

Malgrado il primato storico per la F.E di tre affermazioni consecutive, il pilota svizzero si dispiace di non avere aggiunto in qualifica altro fieno alla cascina della sua leadership post-Buenos Aires...

Buemi: “Peccato soltanto per i punti della pole position”
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Podio: il vincitore della gara Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Nicolas Prost, Renault e.Dams
Podio: il vincitore della gara Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Podio: il vincitore della gara Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Podio: il vincitore della gara Sébastien Buemi, Renault e.Dams

A parlare in nome e per conto di Sébastien Buemi sono soprattutto i numeri, ancora prima della performance agonistica mostrata sulle strade di Puerto Madero nel Campionato FIA di Formula E.

Con Hong Kong e Marrakech, il pilota svizzero ha infilato il terzo successo consecutivo per sé e il sesto di fila per la Renault e.dams, la cui dodicesima affermazione equivale peraltro alla metà esatta del numero di ePrix disputati dalla nascita della categoria “full electric” nel 2014 a oggi. Un dominio al 50 per cento, dunque… 

Soltanto terzo nella Super Pole e dunque sulla griglia di partenza dopo il secondo miglior tempo nei gironi di qualifica, Sébastien Buemi ha mantenuto il proprio posto al via, dopodiché ha fregato fra il terzo e il quarto giro sia Jean-Éric Vergne, su una Techeetah motorizzata Renault come la sua Z.E. 16, sia un Lucas Di Grassi autore sull’ABT Schaeffler FE02 della prima pole position... 

“È stato un week end molto buono e il fatto che si sia concluso con una vittoria mi dà una sensazione incredibile. Penso di aver avuto una partenza migliore di quella di Jean-Éric (Vergne, ndr), ma non mi sono certo sognato di attaccarlo alla prima curva. Ho stazionato in seconda posizione per un paio di giri, un lasso di tempo sufficiente per capire quanto fossero diversi i nostri ritmi”, ha raccontato il pilota svizzero una volta sceso dal podio di Baires. 

 

“Quando ho visto che ero un po' più veloce di lui, ho colto l'occasione. In seguito, la mia vettura ha funzionato in modo impeccabile e non ci sono stati problemi neppure al momento del pit-stop, dal momento che la squadra ha compiuto come sempre un ottimo lavoro”, secondo il campione in carica. 

 

“Come sportivo, sono anche molto felice del fatto di non avere commesso errori. Segnare più punti possibili è stato davvero importante in questo fine settimana ed è stato un bene collezionare già tre vittorie di fila in questa stagione. Naturalmente, i punti per la pole position mancano, ma alla fine io sono più che soddisfatto del risultato che è arrivato", si è congedato Sébastien Buemi. 

 

 

 

 

condividi
commenti
Baruffa alla Dragon Racing per il contatto Duval-D’Ambrosio!

Articolo precedente

Baruffa alla Dragon Racing per il contatto Duval-D’Ambrosio!

Articolo successivo

Vergne: “Senza più errori, la vittoria potrà arrivare...”

Vergne: “Senza più errori, la vittoria potrà arrivare...”
Carica i commenti