Formula E
22 nov
-
22 nov
Evento concluso
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
13 Ore
:
50 Minuti
:
39 Secondi
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
55 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
83 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
96 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
118 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
132 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
146 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
161 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
195 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
210 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
230 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
245 giorni

Bird: “L'Audi ha ceduto alla Virgin tre dei propri giorni test...”

condividi
commenti
Bird: “L'Audi ha ceduto alla Virgin tre dei propri giorni test...”
Di:
Co-autore: Chiara Rainis
18 ott 2018, 11:49

Il pilota inglese, terzo nella classifica generale 2017-2018, ha rivelato che la Casa tedesca ha accettato di “regalare” alcune sessioni di prove private al team-cliente di cui sarà fornitore nella stagione 5

Come dichiarato da Sam Bird, l'Audi Sport Team ABT ha deciso di concedere alla Virgin Racing, fresca di separazione dalla DS che fino alla stagione 4 gli ha fornito il powertrain, tre delle proprie giornate di test privati delle 15 concesse dal regolamento.

“Non penso che sia accaduto in precedenza con la Techeetah e la Renault Sport”, ha affermato il pilota inglese a Motorsport.com.

“In questo modo abbiamo potuto provare subito, inoltre avremo tre giorni a Valencia per un totale di sei turni prima della prima gara di Riyadh. Se il pacchetto è buono come spero, si potranno ottenere un po’ di punti sin dall’inizio”. 

Leggi anche:

“Sono convinto che il boss Audi, Dieter Gass, desideri avere tutte e quattro le sue auto davanti, per cui ci forniranno senz’altro le componenti hardware e software per farcela. Finora il marchio ha dimostrato di essere davvero competitivo in Formula E”.

E ancora: “Lo scorso campionato non appena eliminati alcuni piccoli problemi sulle monoposto di Lucas Di Grassi e Daniel Abt, si sono dimostrati sempre veloci ed efficienti. Quindi sono entusiasta all’idea di condividere lo stesso materiale”, ha concluso il 31enne. 

 
Articolo successivo
Vandoorne: “Toto Wolff mi ha contattato personalmente...”

Articolo precedente

Vandoorne: “Toto Wolff mi ha contattato personalmente...”

Articolo successivo

Oliver Rowland sulla seconda Nissan e.dams negli ultimi test di Valencia

Oliver Rowland sulla seconda Nissan e.dams negli ultimi test di Valencia
Carica i commenti