F3 | Test a Magny Cours per Marti, Sidorkova, Weug e Pin

Due ragazze provenienti dalla W Series, Nerea Marti e Irina Sidorkova, e due ragazze del programma Iron Dames, Maya Weug e Doriane Pin, saranno al volante di una monoposto di F3 in una 2 giorni di test che si terrà a Magny Cours.

F3 | Test a Magny Cours per Marti, Sidorkova, Weug e Pin

La Formula 3 si tinge di rosa. Gli organizzatori della serie cadetta hanno annunciato oggi la presenza di 4 ragazze che si cimenteranno con la Dallara della terza categoria in occasione di una sessione di test che si svolgerà il 9 ed il 10 novembre sul tracciato di Magny Cours.

Due ragazze provengono dalla W Series, mentre altre due fanno parte del programma Iron Dames. Le prime sono Nerea Marti e Irina Sidorkova, mentre le seconde due sono Maya Weug e Doriane Pin. Proprio la Weug è il nome più noto essendo stata selezionata al termine del programma FIA Girls on Track – Rising Stars per entrare nella Ferrari Driver Academy ed attualmente è impegnata nella Formula 4 italiana.

La volontà degli organizzatori della Formula 3 è quella di creare un ponte tra le due categorie e facilitare così il passaggio delle migliori esponenti del gentil sesso nelle serie più importanti.

C’è da dire, però, che già in passato sia in Formula 3 che in Formula 2 alcune ragazze avevano avuto modo di disputare intere stagioni. Tralasciando la poco incisiva apparizione di Carmen Jorda, chi aveva ben figurato in GP3 era stata Tatiana Calderon, poi promossa in Formula 2 con la Arden, mentre Sophia Floersch nel 2020 non è stata in grado di conquistare nemmeno un punto al volante della monoposto del Campos Racing.

Irina Sidorkova

Irina Sidorkova

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

Bruno Michel ha spiegato la motivazione di questa scelta: “La diversità è un argomento molto importante per noi. Il nostro desiderio è quello di garantire che sempre più donne si uniscano al nostro campionato. Siamo stati molto contenti di avere Tatiana Calderon e Sophia Floersch sulle nostre griglie. Speriamo che questo test sia il primo passo per rendere più agevole la strada verso la Formula 1 per un pilota donna”.

"Un modo per raggiungere questo obiettivo è quello di creare connessioni tra le nostre categorie, che sono le più vicine alla F1, e programmi di corse che promuovono le donne pilota con l'obiettivo finale di prepararle per l'apice del motorsport”.

"Con questo test, vogliamo che Nerea e Irina familiarizzino con la F3, con la macchina e con la metodologia di lavoro. Non si tratterà di cercare le prestazioni, ma di capire le esigenze della categoria”.

"Abbiamo inoltre deciso di offrire un test F3 a due ragazze dal programma Iron Dames che è supportato sia dalla FIA che dalla Ferrari Driver Academy. Maya e Doriane sono entrambi molto giovani ed è importante per noi dare loro questa opportunità. Avranno la possibilità di provare la vettura a Magny-Cours e speriamo che sia un primo passo nella giusta direzione”.

condividi
commenti
F2 e F3 cambiano il sistema di punteggio nel 2022
Articolo precedente

F2 e F3 cambiano il sistema di punteggio nel 2022

Articolo successivo

F3, Test Valencia, Giorno 1: VAR e Doohan subito al top

F3, Test Valencia, Giorno 1: VAR e Doohan subito al top
Carica i commenti