FIA F3
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
29 ago
-
01 set
Evento concluso
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Gara 1 in
6 giorni

F3, Spa: monologo di Piquet in Gara 1, Lundgaard regala spettacolo

condividi
commenti
F3, Spa: monologo di Piquet in Gara 1, Lundgaard regala spettacolo
Di:
31 ago 2019, 10:07

Il pilota del team Trident centra il successo in modo netto dominando dal primo all'ultimo giro. Shwartzman e Daruvala completano il podio. Lundgaard e Armstrong protagonisti di grandi rimonte.

Una vittoria netta, mai messa in discussione, voluta fortemente sin dai primi metri. Si può riassumere così il successo conquistato da Pedro Piquet a Spa-Francorchamps in una gara letteralmente monopolizzata dal brasiliano della Trident sin dal primo giro.

Piquet, infatti, è stato impeccabile in partenza e quando il gruppo è giunto sul rettilineo del Kemmel ha sfruttato al meglio la scia fornita dal poleman Daruvala per superarlo in frenata senza l’ausilio del DRS.

Una volta salito al comando, Piquet ha subito salutato tutti imponendo un ritmo impressionante che gli ha consentito di tagliare il traguardo con un margine di oltre due secondi su Robert Shwartzman.

Il russo ha colto un piazzamento importantissimo che gli fa compiere un altro passo verso la conquista del titolo ed ha corso con una cattiveria assoluta. Robert, infatti è stato cauto in partenza nel non restare coinvolto in contatti alla prima curva e col passare dei giri ha sempre tenuto nel mirino Daruvala davanti a lui.

Quando è riuscito a sbarazzarsi di un sorprendente Tsunoda, Shwartzman ha subito ridotto il distacco dal compagno di team per poi portare l’affondo decisivo al decimo giro e conquistare in questo modo il secondo gradino del podio.

Daruvala si è dovuto accontentare di un terzo posto che lascia l’amaro in bocca. L’indiano, infatti, ha perso ulteriori punti in classifica da Shwartzman ma, soprattutto, non è stato in grado, nonostante la pole, di trovare un assetto perfetto per la sua vettura così come fatto dai tecnici Trident con quella di Piquet.

Spettacolare la lotta per la quarta posizione. Nei giri conclusivi, complice il calo di performance di un Leonardo Pulcini autore di una partenza incredibile che l’ha visto subito passare dall’ottava alla quarta piazza, si è assistito ad una lotta intensa proprio tra Pulcini, Tsunoda, Vips e Lundgaard.

Il giapponese, nel corso dell’ultimo giro, è riuscito a prendere la scia dell’italiano e grazie al DRS ha affiancato Leonardo alla sinistra sul rettilineo del Kemmel, mentre alla destra è arrivato implacabile Juri Vips.

Giunti alla frenata di Les Combes, Tsunoda ha ritardato al massimo la staccata andando lungo e Vips, in maniera molto intelligente, ha infilato il giapponese portandosi dietro Lundgaard.

Il pilota della ART Grand Prix, nonostante un taglio alla stessa chicane non sanzionato dai commissari, ha così avuto la possibilità di mettersi in scia a Vips e quando i due sono giunti alla staccata della Bus Stop, complice un errore in frenata dell’estone, è riuscito a conquistare una quarta piazza incredibile che corona una rimonta pazzesca dalla quattordicesima posizione.

Altra rimonta incredibile è stata quella offerta da Marcus Armstrong. Il pilota del team Prema, autore di una qualifica da dimenticare che l’ha visto scattare dalla casella numero 19, è stato bravissimo nel corso del primo giro a risalire sino alla dodicesima posizione per poi mostrare un passo gara da podio e rimontare sino all’ottavo posto conclusivo dopo aver messo alle proprie spalle Fewtrell al giro 14.

Il piazzamento consentirà così a Marcus di partire dalla pole position in Gara 2 ed andare a caccia domani del secondo successo stagionale.

Fewtrell, autore anch’egli di una bella rimonta dopo una qualifica difficile, ha visto svanire la pole della domenica nei giri conclusivi della gara ed ha preceduto sul traguardo il proprio compagno di team David Beckmann che ha così completato la top 10.

Cla Pilota Team Giri Tempo Distacco Distacco Mph Punti
1 Brazil Pedro Piquet
Italy Trident 17 37'40.863 189.395 25
2 Russian Federation Robert Shwartzman
Italy Prema Powerteam 17 37'43.085 2.222 2.222 189.210 18
3 India Jehan Daruvala
Italy Prema Powerteam 17 37'48.484 7.621 5.399 188.759 15
4 Denmark Christian Lundgaard
France ART Grand Prix 17 37'55.70 14.837 7.216 188.161 12
5 Estonia Jüri Vips
United Kingdom Hitech Racing 17 37'56.361 15.498 0.661 188.106 10
6 Japan Yuki Tsunoda
Switzerland Jenzer Motorsport 17 37'57.010 16.147 0.649 188.052 8
7 Italy Leonardo Pulcini
United Kingdom Hitech Racing 17 37'58.587 17.724 1.577 187.922 6
8 New Zealand Marcus Armstrong
Italy Prema Powerteam 17 37'59.524 18.661 0.937 187.845 4
9 United Kingdom Max Fewtrell
France ART Grand Prix 17 38'00.209 19.346 0.685 187.789 2
10 Germany David Beckmann
France ART Grand Prix 17 38'07.742 26.879 7.533 187.170 1
11 Japan Teppei Natori
United Kingdom Carlin 17 38'13.328 32.465 5.586 186.714
12 New Zealand Liam Lawson
Netherlands MP Motorsport 17 38'14.044 33.181 0.716 186.656
13 United States Logan Sargeant
United Kingdom Carlin 17 38'16.401 35.538 2.357 186.464
14 Germany Keyvan Andres
Germany HWA AG 17 38'16.614 35.751 0.213 186.447
15 China Ye Yifei
United Kingdom Hitech Racing 17 38'17.584 36.721 0.970 186.368
16 Argentina Giorgio Carrara
Switzerland Jenzer Motorsport 17 38'18.402 37.539 0.818 186.302
17 Netherlands Richard Verschoor
Netherlands MP Motorsport 17 38'21.869 41.006 3.467 186.022
18 Brazil Felipe Drugovich
United Kingdom Carlin 17 38'22.220 41.357 0.351 185.993
19 Finland Niko Kari
Italy Trident 17 38'22.305 41.442 0.085 185.986
20 Netherlands Bent Viscaal
Germany HWA AG 17 38'23.166 42.303 0.861 185.917
21 United Kingdom Jake Hughes
Germany HWA AG 17 38'23.870 43.007 0.704 185.860
22 Germany Lirim Zendeli
Czech Republic Charouz Racing System 17 38'24.672 43.809 0.802 185.795
23 Germany Andreas Estner
Switzerland Jenzer Motorsport 17 38'32.908 52.045 8.236 185.134
24 Finland Simo Laaksonen
Netherlands MP Motorsport 17 38'33.974 53.111 1.066 185.048
25 Venezuela Sebastian Fernandez Wahbeh
Spain Campos Racing 17 38'36.015 55.152 2.041 184.885
26 South Africa Raoul Hyman
Czech Republic Charouz Racing System 17 38'37.317 56.454 1.302 184.781
27 Switzerland Fabio Luca Scherer
Czech Republic Charouz Racing System 17 38'40.329 59.466 3.012 184.542
28 Italy Alessio Deledda
Spain Campos Racing 17 38'44.291 1'03.428 3.962 184.227
29 Canada Devlin DeFrancesco
Italy Trident 17 38'57.569 1'16.706 13.278 183.181
Australia Alex Peroni
Spain Campos Racing 0
Scorrimento
Lista

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
1/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
2/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
3/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
4/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
5/18

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Ye Yifei, Hitech Grand Prix

Ye Yifei, Hitech Grand Prix
6/18

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Ye Yifei, Hitech Grand Prix

Ye Yifei, Hitech Grand Prix
7/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Teppei Natori, Carlin Buzz Racing

Teppei Natori, Carlin Buzz Racing
8/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Simo Laaksonen, MP Motorsport

Simo Laaksonen, MP Motorsport
9/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Sebastian Fernandez, Campos Racing

Sebastian Fernandez, Campos Racing
10/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Sebastian Fernandez, Campos Racing

Sebastian Fernandez, Campos Racing
11/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Robert Shwartzman, PREMA Racing

Robert Shwartzman, PREMA Racing
12/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Robert Shwartzman, PREMA Racing

Robert Shwartzman, PREMA Racing
13/18

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Richard Verschoor, MP Motorsport

Richard Verschoor, MP Motorsport
14/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Richard Verschoor, MP Motorsport

Richard Verschoor, MP Motorsport
15/18

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz
16/18

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz
17/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Pedro Piquet, Trident

Pedro Piquet, Trident
18/18

Foto di: Gareth Harford / LAT Images

Articolo successivo
F3, Spa: Daruvala si prende la pole in una sessione caotica

Articolo precedente

F3, Spa: Daruvala si prende la pole in una sessione caotica

Articolo successivo

F3, Spa: Armstrong si prende Gara 2, paura per Laaksonen

F3, Spa: Armstrong si prende Gara 2, paura per Laaksonen
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie FIA F3
Evento Spa-Francorchamps
Autore Marco Di Marco