FIA F3
17 lug
Evento concluso
31 lug
Evento concluso
G
Barcellona
14 ago
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Spa-Francorchamps
28 ago
Prossimo evento tra
22 giorni
G
Monza
04 set
Prossimo evento tra
29 giorni
G
Sochi
25 set
Prossimo evento tra
50 giorni

F3, Silverstone, Gara 2: Smolyar rompe il ghiaccio

condividi
commenti
F3, Silverstone, Gara 2: Smolyar rompe il ghiaccio
Di:
2 ago 2020, 08:48

Il russo della ART Grand Prix ha centrato il primo successo nella serie, ma ila vittoria è sotto investigazione a causa dei numerosi cambi di traiettoria. Beckmann e Novalak a podio, mentre Piastri è costretto al ritiro per un ennesimo problema al DRS.

Alexander Smolyar è finalmente riuscito a conquistare la prima vittoria in Formula 3. Il pilota russo della ART Grand Prix aveva già sfiorato nei passati appuntamenti l’incontro con il successo, ma vari episodi sfortunati l’avevano privato del primo gradino del podio.

Oggi, invece, Smolyar è stato semplicemente perfetto dominando la seconda gara del weekend di Silverstone dal primo all’ultimo giro, ma sul suo successo pende una indagine dei commissari.

Il russo, infatti, si è difeso con i denti da un David Beckmann in pressing costante per tutti e 20 i giri ma le manovre di zig zag sul rettilineo dell’Hangar non sono passate inosservate agli occhi della direzione gara che ha deciso di mettere sotto investigazione le manovre ripetute più volte.

In attesa di conoscere la decisione dei commissari, Smolyar ha potuto festeggiare sul gradino più alto del podio precedendo un Beckmann che ha provato in tutti i modi ad indurre in errore il pilota della ART Grand Prix.

Il tedesco del team Trident, però, non ha avuto vita facile perché per tutta la gara ha anche dovuto controllare negli specchietti la Carlin di un Novalak vera e propria spina nel fianco per tutti e 20 i giri.

Molto ridotti i distacchi tra i primi cinque. Alex Peroni ha chiuso in quarta posizione ad 1’’7 dalla vetta, ma il pilota del team Campos non è mai apparso seriamente in grado di lottare per uno dei tre gradini del podio, mentre alle spalle dell’australiano troviamo gli unici due piloti della Prema giunti al traguardo.

Frederik Vesti ha centrato la quinta piazza al termine di una gara comunque opaca. Il campione in carica della Formula Regional 2019, infatti, non è mai stato in grado di provare un affondo nei confronti di Peroni e se paragonate alle quelle di Sargeant e Piastri le sue performance sembrano già plafonate.

L’americano, invece, è stato bravo a risalire dall’ottava posizione di partenza sino alla sesta dopo aver avuto la meglio di Verschoor prima e di Lawson poi, ma nel finale ha dovuto alzare bandiera bianca dopo aver chiesto davvero tutto alle proprie Pirelli.

Lawson, dopo il successo di Gara 1, avrebbe dovuto provare qualcosa in più per approfittare del ritiro di Piastri e ridurre lo svantaggio in classifica, ma il pilota della Hitech GP ha sofferto più del dovuto in questa seconda gara del weekend e nel finale ha dovuto controllare un Pourchaire in rimonta e sempre più minaccioso.

Richard Verschoor e Jake Hughes hanno completato la top ten, mentre come anticipato in precedenza Oscar Piastri è stato costretto al ritiro.

L’australiano della Prema non è stato incisivo al via e nelle prime fasi di gara è stato anche forzato fuori pista da un Pourchaire fin troppo aggressivo.

Piastri, poi, è rientrato ai box dopo aver accusato l’ennesimo incredibile problema al DRS con l’alettone rimasto aperto ed ha così dovuto abbandonare ogni possibilità di raccogliere punti in Gara 2.

Al termine del primo round di Silverstone l’australiano comanda ancora la classifica piloti con 94 punti davanti a Sargeant a quota 83, mentre Beckmann segue in terza posizione a quota 61,5.

Cla Pilota Team Giri Tempo Distacco Distacco Mph Punti
1 Russian Federation Alexander Smolyar
France ART Grand Prix 20 - 15
2 Germany David Beckmann
Italy Trident 20 0.700 0.700 0.700 12
3 United Kingdom Clement Novalak
United Kingdom Carlin 20 1.100 1.100 0.400 10
4 Australia Alex Peroni
Spain Campos Racing 20 1.700 1.700 0.600 8
5 Denmark Frederik Vesti
Italy Prema Powerteam 20 2.200 2.200 0.500 6
6 United States Logan Sargeant
Italy Prema Powerteam 20 2.600 2.600 0.400 5
7 New Zealand Liam Lawson
United Kingdom Hitech Racing 20 6.400 6.400 3.800 4
8 France Théo Pourchaire
France ART Grand Prix 20 6.900 6.900 0.500 3
9 Netherlands Richard Verschoor
Netherlands MP Motorsport 20 7.600 7.600 0.700 2
10 United Kingdom Jake Hughes
Germany HWA AG 20 7.800 7.800 0.200 1
11 Germany Lirim Zendeli
Italy Trident 20 8.300 8.300 0.500
12 United Kingdom Ben Barnicoat
United Kingdom Carlin 20 11.700 11.700 3.400
13 Italy Federico Malvestiti
Switzerland Jenzer Motorsport 20 13.700 13.700 2.000
14 Australia Calan Williams
Switzerland Jenzer Motorsport 20 14.300 14.300 0.600
15 Germany David Schumacher
Czech Republic Charouz Racing System 20 14.600 14.600 0.300
16 Netherlands Bent Viscaal
Netherlands MP Motorsport 20 17.300 17.300 2.700
17 Norway Dennis Hauger
United Kingdom Hitech Racing 20 18.500 18.500 1.200
18 Czech Republic Roman Staněk
Czech Republic Charouz Racing System 20 19.000 19.000 0.500
19 Brazil Enzo Fittipaldi
Germany HWA AG 20 19.300 19.300 0.300
20 United Kingdom Max Fewtrell
United Kingdom Hitech Racing 20 21.200 21.200 1.900
21 Germany Sophia Floersch
Spain Campos Racing 20 21.900 21.900 0.700
22 Venezuela Sebastian Fernandez Wahbeh
France ART Grand Prix 20 22.200 22.200 0.300
23 Austria Lukas Dunner
Netherlands MP Motorsport 20 22.800 22.800 0.600
24 Italy Matteo Nannini
Switzerland Jenzer Motorsport 20 23.300 23.300 0.500
25 United States Cameron Das
United Kingdom Carlin 20 25.900 25.900 2.600
26 United Kingdom Olli Caldwell
Italy Trident 20 28.400 28.400 2.500
27 Australia Jack Doohan
Germany HWA AG 20 29.600 29.600 1.200
28 Italy Alessio Deledda
Spain Campos Racing 20 33.800 33.800 4.200
Australia Oscar Piastri
Italy Prema Powerteam 11 9 laps
Brazil Igor Fraga
Czech Republic Charouz Racing System 4 16 laps
Scorrimento
Lista

Jake Hughes, HWA Racelab e Alexander Peroni, Campos Racing

Jake Hughes, HWA Racelab e Alexander Peroni, Campos Racing
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Jake Hughes, HWA Racelab e Alexander Peroni, Campos Racing

Jake Hughes, HWA Racelab e Alexander Peroni, Campos Racing
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Liam Lawson, Hitech Grand Prix

Liam Lawson, Hitech Grand Prix
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Liam Lawson, Hitech Grand Prix and Logan Sargeant, Prema Racing

Liam Lawson, Hitech Grand Prix and Logan Sargeant, Prema Racing
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Liam Lawson, Hitech Grand Prix e Logan Sargeant, Prema Racing alla partenza

Liam Lawson, Hitech Grand Prix e Logan Sargeant, Prema Racing alla partenza
5/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Trident e Bent Viscaal, MP Motorsport

Lirim Zendeli, Trident e Bent Viscaal, MP Motorsport
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Trident

Lirim Zendeli, Trident
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Liam Lawson, Hitech Grand Prix, Max Fewtrell, Hitech Grand Prix, Oscar Piastri, Prema Racing e Frederik Vesti, Prema Racing alla partenza

Liam Lawson, Hitech Grand Prix, Max Fewtrell, Hitech Grand Prix, Oscar Piastri, Prema Racing e Frederik Vesti, Prema Racing alla partenza
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Liam Lawson, Hitech Grand Prix, Logan Sargeant, Prema Racing e Oscar Piastri, Prema Racing alla partenza

Liam Lawson, Hitech Grand Prix, Logan Sargeant, Prema Racing e Oscar Piastri, Prema Racing alla partenza
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Logan Sargeant, Prema Racing

Logan Sargeant, Prema Racing
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Liam Lawson, Hitech Grand Prix e Oscar Piastri, Prema Racing

Liam Lawson, Hitech Grand Prix e Oscar Piastri, Prema Racing
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Liam Lawson, Hitech Grand Prix e Oscar Piastri, Prema Racing

Liam Lawson, Hitech Grand Prix e Oscar Piastri, Prema Racing
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Trident e Bent Viscaal, MP Motorsport

Lirim Zendeli, Trident e Bent Viscaal, MP Motorsport
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Fewtrell, Hitech Grand Prix, Calan Williams, Jenzer Motorsport e Matteo Nannini, Jenzer Motorsport

Max Fewtrell, Hitech Grand Prix, Calan Williams, Jenzer Motorsport e Matteo Nannini, Jenzer Motorsport
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Oscar Piastri, Prema Racing, Frederik Vesti, Prema Racing e Alexander Peroni, Campos Racing

Oscar Piastri, Prema Racing, Frederik Vesti, Prema Racing e Alexander Peroni, Campos Racing
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Oscar Piastri, Prema Racing, Logan Sargeant, Prema Racing e Frederik Vesti, Prema Racing

Oscar Piastri, Prema Racing, Logan Sargeant, Prema Racing e Frederik Vesti, Prema Racing
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Richard Verschoor, MP Motorsport e Alexander Smolvar, ART Grand Prix

Richard Verschoor, MP Motorsport e Alexander Smolvar, ART Grand Prix
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Theo Pourchaire, ART Grand Prix

Theo Pourchaire, ART Grand Prix
18/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Fernandez, ART Grand Prix

Sebastian Fernandez, ART Grand Prix
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Theo Pourchaire, ART Grand Prix e Lirim Zendeli, Trident

Theo Pourchaire, ART Grand Prix e Lirim Zendeli, Trident
20/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Safety Car precede Liam Lawson, Hitech Grand Prix

Safety Car precede Liam Lawson, Hitech Grand Prix
21/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Oscar Piastri, Prema Racing

Oscar Piastri, Prema Racing
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

F3, Silverstone, Gara 1: la safety car premia Lawson

Articolo precedente

F3, Silverstone, Gara 1: la safety car premia Lawson

Articolo successivo

F3, Silverstone: Smolyar penalizzato, successo per Beckmann

F3, Silverstone: Smolyar penalizzato, successo per Beckmann
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie FIA F3
Evento Silverstone
Piloti Alexander Smolyar
Team ART Grand Prix
Autore Marco Di Marco