F3, Barcellona: Jehan Daruvala regala il successo alla Prema anche in Gara 2

condividi
commenti
F3, Barcellona: Jehan Daruvala regala il successo alla Prema anche in Gara 2
Di:
12 mag 2019, 09:24

L'indiano è stato l'autentico dominatore della seconda corsa del weekend comandando il gruppo dall'inizio alla fine. Ottima rimonta di Vips, bravissimo nel conquistare il secondo gradino del podio davanti a Kari.

Seconda gara del weekend e seconda vittoria per il team Prema nella rinnovata Formula 3. Sul tracciato di Barcellona la scuderia italiana ha mostrato tutta la sua forza ottenendo un successo netto grazie a Jehan Daruvala, bravissimo nel prendere il comando sin dalla partenza ed imporre un ritmo inarrivabile per chiunque.

Daruvala, così come accaduto ieri tra Lundgaard e Shwartzman, ha bruciato al via il poleman Kari, ma le operazioni in pista sono state subito neutralizzata a causa di un incidente in curva 1 che ha messo fuori gioco Yifei, Hughes, Hyman e Petrov.

La safety car è intervenuta per i primi tre giri ed alla ripartenza Shwartzman si è subito sbarazzato di Beckmann per salire in settima piazza e mettersi così alle spalle di Lundgaard.

I piloti sono stati liberi di correre per pochi giri prima che la vettura di sicurezza tornasse in pista a causa del contatto tra Lasksonen e Peroni avvenuto in curva 2 e costato al finlandese il ritiro ed al pilota del team Campos uno stop and go in pit lane.

Al giro 11 è tornata a sventolare la bandiera verde e due passaggi dopo Shwartzman è riuscito ad aggredire e superare, senza DRS, un Lundgaard lontano partente del pilota visto ieri ed in crisi con un enorme sottosterzo.

Il russo della Prema, una volta superata la ART Grand Prix numero 3, ha poi messo nel mirino Armstrong riuscendo ad avere la meglio sul compagno di team a due giri dal termine ma nulla ha poi potuto per beffare Kari dovendosi così accontentare del quarto posto.

In casa Prema si è potuta celebrare una vittoria netta di Daruvala, assoluto dominatore di questo secondo appuntamento, mentre alle spalle dell’indiano ha decisamente convinto ancora una volta Juri Vips.

L’estone della Hitech ha commesso l’unica ingenuità in partenza, quando è retrocesso dalla terza alla quinta posizione, ma è stato bravo a recuperare mostrando un passo gara davvero notevole. Senza le due safety car forse Vips avrebbe anche avuto modo di duellare con Daruvala per un successo che, senza dubbio, arriverà a breve.

Kari ha completato il podio con il terzo posto vanificando la partenza dalla pole. Il finlandese nel finale ha patito un notevole calo di ritmo e dopo essere stato passato da Vips ha dovuto controllare negli specchietti uno Shwartzman decisamente aggressivo.

Chi ha deluso oggi è stato Marcus Armstrong. Il neozelandese, infatti, non ha brillato nei primi giri di gara ed è calato parecchio nel finale riuscendo a conservare la quinta posizione soltanto grazie alle difficoltà di Lundgaard. Per Armstrong è fondamentale lavorare duramente e capire cosa sia accaduto in un weekend che, alla vigilia, lo vedeva tra i favoriti.

David Beckmann e Max Fewtrell hanno regalato alla ART Grand Prix gli ultimi punti odierni, ma anche in questo caso i due portacolori del team campione in carica hanno deluso. Il tedesco, infatti, è parso il lontano parente del rullo compressore visto nel 2018, mentre l’inglese ha subito patito un calo di ritmo preoccupante ed ha ancora una volta perso il duello interno con Lundgaard.

Gara ancora una volta da dimenticare per Leonardo Pulcini. L’italiano, dopo una escursione in ghiaia ad inizio gara, è stato punito per ben due volte con 5 secondi di tempo aggiuntivi ed ha concluso Gara 2 al ventunesimo posto.

Al termine del primo round stagionale, la classifica vede Shwartzman in testa con 37 punti seguito da Lundgaard a quota 24, mentre Daruvala, Armstrong e Vips occupano la terza, quarta e quinta posizione rispettivamente con 23, 21 e 20 punti.

Scorrimento
Lista

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
1/18

Foto di: FIA F3

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
2/18

Foto di: FIA F3

Ye Yifei, Hitech Grand Prix

Ye Yifei, Hitech Grand Prix
3/18

Foto di: FIA F3

Ye Yifei, Hitech Grand Prix

Ye Yifei, Hitech Grand Prix
4/18

Foto di: FIA F3

Ye Yifei, Hitech Grand Prix

Ye Yifei, Hitech Grand Prix
5/18

Foto di: FIA F3

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
6/18

Foto di: FIA F3

Ye Yifei, Hitech Grand Prix

Ye Yifei, Hitech Grand Prix
7/18

Foto di: FIA F3

Ye Yifei, Hitech Grand Prix

Ye Yifei, Hitech Grand Prix
8/18

Foto di: FIA F3

Teppei Natori, Carlin, Devlin DeFrancesco, Trident

Teppei Natori, Carlin, Devlin DeFrancesco, Trident
9/18

Foto di: FIA F3

Teppei Natori, Carlin

Teppei Natori, Carlin
10/18

Foto di: FIA F3

Simo Laaksonen, MP Motorsport

Simo Laaksonen, MP Motorsport
11/18

Foto di: FIA F3

Simo Laaksonen, MP Motorsport

Simo Laaksonen, MP Motorsport
12/18

Foto di: FIA F3

Simo Laaksonen, MP Motorsport

Simo Laaksonen, MP Motorsport
13/18

Foto di: FIA F3

Teppei Natori, Carlin

Teppei Natori, Carlin
14/18

Foto di: FIA F3

Simo Laaksonen, MP Motorsport

Simo Laaksonen, MP Motorsport
15/18

Foto di: FIA F3

Simo Laaksonen, MP Motorsport

Simo Laaksonen, MP Motorsport
16/18

Foto di: FIA F3

Sebastian Fernandez, Campos Racing

Sebastian Fernandez, Campos Racing
17/18

Foto di: FIA F3

Sebastian Fernandez, Campos Racing

Sebastian Fernandez, Campos Racing
18/18

Foto di: FIA F3

Articolo successivo
F3, Barcellona: Lundgaard domina ma è penalizzato, in Gara 1 vince Shwartzman

Articolo precedente

F3, Barcellona: Lundgaard domina ma è penalizzato, in Gara 1 vince Shwartzman

Articolo successivo

Fotogallery F3: lo svizzero Fabio Scherer, Jenzer Motorsport e il Sauber Junior Team a Barcellona

Fotogallery F3: lo svizzero Fabio Scherer, Jenzer Motorsport e il Sauber Junior Team a Barcellona
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie FIA F3
Evento Barcellona
Autore Marco Di Marco
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie