Test Abu Dhabi, Day 2: i rookie Albon e Leclerc in grande evidenza

Miglior tempo per il pilota promosso dalla ART Grand Prix, mentre il campione della GP3 è terzo con la vettura della Prema. Tra di loro c'è Marciello, mentre Fuoco ha chiuso nono e Ghiotto in 13esima posizione.

Test Abu Dhabi, Day 2: i rookie Albon e Leclerc in grande evidenza
Alexander Albon, ART Grand Prix
Alexander Albon, ART Grand Prix
Alexander Albon, ART Grand Prix
Raffaele Marciello, Trident
Raffaele Marciello, Trident
Charles Leclerc, PREMA Racing
Charles Leclerc, PREMA Racing
Charles Leclerc, PREMA Racing
Antonio Fuoco, PREMA Racing
Antonio Fuoco, PREMA Racing
Antonio Fuoco, PREMA Racing

Dopo aver lottato per il titolo della GP3, Alexander Albon si è mostrato particolarmente a suo agio anche al volante di una monoposto di GP2, perché ha fatto segnare il miglior tempo nella seconda giornata dei test collettivi di Abu Dhabi.

Promosso internamente dalla ART Grand Prix, Albon ha fermato il cronometro su un tempo di 1'49"062 realizzato nella sessione pomeridiano, grazie al quale ha preceduto di 24 millesimi un veterano della categoria come Raffaele Marciello, oggi sceso in pista per la Trident.

Terzo tempo, appena 8 millesimi più indietro, per un altro esordiente di lusso come Charles Leclerc, campione in carica della GP3 che è già stato annunciato dalla Prema per il 2017. A completare il quadro delle prime cinque posizioni troviamo poi altri due piloti esperti come Jordan King e Johnny Cecotto Jr.

Dopo aver faticato al debutto lo scorso weekend, lo svizzero Louis Deletraz sembra aver piano piano preso le misure alla categoria ed ha chiuso con il sesto tempo, precedendo Oliver Rowland e Nicholas Latifi.

Pur avendo provocato la bellezza di due bandiere rosse, Antonio Fuoco, che è l'altro esordiente della Prema, ha chiuso in nona posizione davanti all'olandese Nyck de Vries della Rapax. Fuori dalla top ten invece Luca Ghiotto, 13esimo con la vettura della Arden. Da segnalare che ci sono la bellezza di 16 piloti racchiusi nello spazio di appena un secondo.

Per quanto riguarda le bandiere rosse, oltre alle due già citate provocate da Fuoco, ce ne sono state altrettante che hanno avuto per protagonisti Daniel Juncadella e Charles Leclerc.

Pos. Pilota Team Mattino Pomeriggio
1 Alexander Albon ART Grand Prix 1:50.540 1:49.062
2 Raffaele Marciello Trident 1:49.712 1:49.086
3 Charles Leclerc PREMA Racing 1:53.000 1:49.092
4 Jordan King MP Motorsport 1:50.077 1:49.152
5 Johnny Cecotto Rapax 1:49.959 1:49.210
6 Louis Deletraz Racing Engineering 1:50.960 1:49.414
7 Oliver Rowland DAMS 1:49.675 1:49.432
8 Nicholas Latifi DAMS 1:53.052 1:49.440
9 Antonio Fuoco PREMA Racing 1:52.821 1:49.582
10 Nyck de Vries Rapax 1:50.989 1:49.594
11 Gustav Malja Racing Engineering 1:51.078 1:49.606
12 Sean Gelael Arden International 1:52.701 1:49.664
13 Luca Ghiotto Arden International 1:50.569 1:49.772
14 Callum Ilott ART Grand Prix 1:51.631 1:49.847
15 Sergio Sette Camara MP Motorsport 1:50.845 1:49.945
16 Egor Orudzhev Pertamina Campos Racing 1:51.808 1:50.044
17 Artem Markelov RUSSIAN TIME 1:52.172 1:50.200
18 Philo Paz Armand Trident 1:51.020 1:50.362
19 Felix Serralles Carlin 1:52.203 1:51.302
20 Dani Juncadella Pertamina Campos Racing 1:52.458 1:51.549
21 Mahaveer Raghunathan Carlin 1:52.012 1:51.800
22 Christopher Hoher RUSSIAN TIME 1:52.634 1:52.070

 

condividi
commenti
Test Abu Dhabi, Day 1: Marciello subito al top. Bene Leclerc: sesto

Articolo precedente

Test Abu Dhabi, Day 1: Marciello subito al top. Bene Leclerc: sesto

Articolo successivo

Latifi è il più rapido nella terza giornata di test ad Abu Dhabi

Latifi è il più rapido nella terza giornata di test ad Abu Dhabi
Carica i commenti