Tatiana Calderon presente ai test della Formula 2 con il Charouz Racing System

condividi
commenti
Tatiana Calderon presente ai test della Formula 2 con il Charouz Racing System
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
25 nov 2018, 12:08

La colombiana, dopo tre stagioni in GP3, si appresta a fare il salto di categoria con la scuderia ceca da poco diventata junior team della Sauber. Tatiana sarà in pista il primo e l'ultimo giorno di test.

Tatiana Calderon, Jenzer Motorsport
Tatiana Calderon, Jenzer Motorsport
Tatiana Calderon, Jenzer Motorsport
Tatiana Calderon, Jenzer Motorsport
Tatiana Calderon, pilota collaudatrice, Sauber C37, con la famiglia
Tatiana Calderon, pilota collaudatrice, Sauber C37

Dopo aver concluso la stagione 2018 della GP3 Series con 11 punti ed il sedicesimo posto in classifica, Tatiana Calderon si appresta ad abbandonare la categoria nella quale ha corso negli ultimi tre anni per passare in Formula 2.

La colombiana, legata al team Alfa Romeo Sauber, sarà presente in pista al volante di una monoposto del team Charouz Racing System in occasione dei test post stagionali che andranno in scena dal 29 novembre al primo dicembre. 

Leggi anche:

La scuderia ceca si è da poco legata alla squadra elvetica per diventarne junior team e, stando a quanto appreso da Motorsport.com, Tatiana sarà al volante della Dallara F2 nel primo e nell’ultimo giorno di test.

La Calderon ha già avuto modo di provare l’attuale Sauber in occasione di un evento promozionale a Città del Messico e successivamente ha guidato la monoposto svizzera del 2013 sul tracciato di Fiorano in occasione di un test privato. 

Fredreic Vasseur, boss della Sauber, ha affermato come il test in F2 sia un passo successivo logico per la Calderon ed ha lodato il lavoro svolto dalla colombiana la passata settimana.

“Ha svolto due ottimi test. Il primo è stato prevalentemente un evento promozionale, ma il secondo è stato  un test vero e proprio. E’ andata bene ed ha risposto alla perfezione anche dal punto di vista fisico. Probabilmente la F2 sarà più impegnativa a causa dell’assenza del servosterzo”.

Leggi anche:

“E’ riuscita a migliorare passo dopo passo ed ha avuto una giornata davvero positiva a Fiorano la scorsa settimana. Ha impressionato tutti, anche gli ingegneri con 25 anni di esperienza nel team. Adesso dobbiamo stare calmi. Affronterà i test della prossima settimana in Formula 2 e poi decideremo insieme il futuro”.

Il Charouz Racing System ha debuttato in Formula 2 in questa stagione con la coppia di piloti composta da Antonio Fuoco e Louis Deletraz. Il primo è riuscito a centrare due successi nel 2018, Monaco ed Abu Dhabi, mentre il secondo non è riuscito a salire sul gradino più alto del podio.

Informazioni aggiuntive di Jamie Klein

 
Articolo successivo
Fuoco chiude la stagione alla grande con il successo nella Sprint Race di Abu Dhabi

Articolo precedente

Fuoco chiude la stagione alla grande con il successo nella Sprint Race di Abu Dhabi

Articolo successivo

Nobuharu Matsushita torna in FIA F2: nel 2019 correrà con il team Carlin

Nobuharu Matsushita torna in FIA F2: nel 2019 correrà con il team Carlin
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie FIA F2
Autore Marco Di Marco