Russell brilla nella notte di Abu Dhabi e conquista la pole numero cinque in stagione

condividi
commenti
Russell brilla nella notte di Abu Dhabi e conquista la pole numero cinque in stagione
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
23 nov 2018, 14:49

Il leader del campionato è stato assolutamente superlativo nell'ultimo giro lanciato ed ha conquistato la pole ed i quattro punti messi in palio allungando su Albon. Il pilota del team DAMS ha commesso un errore e domani scatterà solamente ottavo.

Sean Gelael, PREMA Racing
Sean Gelael, PREMA Racing
Sergio Sette Camara, Carlin
Sergio Sette Camara, Carlin
Tadasuke Makino, RUSSIAN TIME
Sergio Sette Camara, Carlin
Tadasuke Makino, RUSSIAN TIME
Nyck De Vries, PREMA Racing
Nirei Fukuzumi, BWT Arden
Nirei Fukuzumi, BWT Arden

George Russell ha mostrato i muscoli nell’ultima qualifica stagionale ad Abu Dhabi centrando la quinta pole dell’anno ed allungando ulteriormente il proprio vantaggio in classifica generale su Alexander Albon.

Il pilota del team ART Grand Prix ha fornito una vera e propria prova di forza nella notte di Yas Marina, facendo la differenza soprattutto nel secondo settore e rifilando due decimi di distacco ad un Nyck de Vries apparso decisamente in palla in questa ultima qualifica del 2018.

Russell, dopo aver già messo il proprio autografo in cima alla lista dei tempi al termine delle Libere, si è ripetuto fermando il cronometro sull’1’49’’251, scalzando così de Vries sino a quel momento poleman provvisorio.

L’olandese della Prema ha cercato nell’ultimo giro a disposizione di riprendersi il giro più veloce, ma contro questo Russell oggi c’era ben poco da fare.

La seconda fila vedrà scattare dalla terza casella un nome inatteso, quello di Nicholas Latifi. Il canadese ha salvato l’onore del team DAMS in una serata nella quale è mancato il pilota più atteso della scuderia francese, Alexander Albon.

Il diretto rivale di Russell in campionato, solitamente impeccabile sul giro secco, è stato protagonista di un errore grossolano nell’ultimo tentativo quando è andato largo all’ultima curva rovinando irrimediabilmente il proprio giro.

Albon non è così riuscito a migliorarsi e domani dovrà prendere il via della Feature Race dall’ottava casella, sette posizioni indietro rispetto a Russell.

Chi potrà essere un elemento di disturbo tra il leader del campionato ed il successo in gara è senza dubbio Artem Markelov.

Leggi anche:

Il russo ha infatti centrato il quarto riferimento di giornata pagando, tuttavia, un gap di sei decimi dalla vetta, ma il pilota del Russian Time ha dalla sua una gestione gomme impeccabile che potrebbe premiarlo con una strategia azzardata.

Jack Aitken ha ancora una volta subito il confronto con Russell in qualifica centrando solamente il quinto tempo  in 1’49’’946, mentre la terza fila si completa con Louis Deletraz sesto ma primo tra i piloti a non riuscire ad abbattere il muro del minuto e cinquanta secondi.

Ha ancora una volta deluso in qualifica Lando Norris. Il pilota del team Carlin ha dovuto lottare contro il sottosterzo della propria vettura, ma non è mai apparso incisivo come Russell ed ha chiuso la sessione con il settimo crono in 1’50’’059. 

Tadasuke Makino e Sergio Sette Camara completano la top ten con ritardi vicini al secondo, mentre l’ultima sessione di qualifiche dell’anno è stata avara di soddisfazione per i colori italiani.

Antonio Fuoco ha ottenuto solamente il tredicesimo riferimento in 1’50’’522, mentre Alessio Lorandi ha preceduto Luca Ghiotto chiudendo il turno con il sedicesimo tempo.

Dan Ticktum, infine, è’ riuscito a migliorarsi rispetto alle Libere ottenendo il crono di 1’50’’580 e domani affronterà la sua prima gara nella serie partendo dalla  casella numero 14. 

 
Cla # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph
1 8 United Kingdom George Russell  France ART Grand Prix 10 1'49.251     183.013
2 4 Netherlands Nyck De Vries  Italy Prema Powerteam 8 1'49.541 0.290 0.290 182.528
3 6 Canada Nicholas Latifi  France DAMS 9 1'49.647 0.396 0.106 182.352
4 1 Russian Federation Artem Markelov  Russian Federation RUSSIAN TIME 9 1'49.869 0.618 0.222 181.983
5 7 United Kingdom Jack Aitken  France ART Grand Prix 10 1'49.946 0.695 0.077 181.856
6 20 Switzerland Louis Délétraz  Charouz Racing System 9 1'50.038 0.787 0.092 181.704
7 19 United Kingdom Lando Norris  United Kingdom Carlin 10 1'50.059 0.808 0.021 181.669
8 5 Thailand Alexander Albon  France DAMS 10 1'50.155 0.904 0.096 181.511
9 2 Japan Tadasuke Makino  Russian Federation RUSSIAN TIME 9 1'50.180 0.929 0.025 181.470
10 18 Brazil Sergio Sette Camara  United Kingdom Carlin 10 1'50.187 0.936 0.007 181.458
11 10 Finland Niko Kari  Netherlands MP Motorsport 10 1'50.375 1.124 0.188 181.149
12 15 Spain Roberto Merhi  Spain Campos Racing 10 1'50.513 1.262 0.138 180.923
13 21 Italy Antonio Fuoco  Charouz Racing System 9 1'50.522 1.271 0.009 180.908
14 11 United Kingdom Dan Ticktum  United Kingdom Arden International 10 1'50.580 1.329 0.058 180.813
15 3 Indonesia Sean Gelael  Italy Prema Powerteam 10 1'50.812 1.561 0.232 180.435
16 17 Italy Alessio Lorandi  Italy Trident 10 1'50.855 1.604 0.043 180.365
17 14 Italy Luca Ghiotto  Spain Campos Racing 10 1'50.892 1.641 0.037 180.305
18 9 France Dorian Boccolacci  Netherlands MP Motorsport 10 1'51.037 1.786 0.145 180.069
19 12 Japan Nirei Fukuzumi  United Kingdom Arden International 9 1'51.048 1.797 0.011 180.051
20 16 India Arjun Maini  Italy Trident 10 1'51.597 2.346 0.549 179.166
Articolo successivo
George Russell piazza la zampata nelle Libere di Abu Dhabi, Albon soltanto nono

Articolo precedente

George Russell piazza la zampata nelle Libere di Abu Dhabi, Albon soltanto nono

Articolo successivo

Russell chiude i giochi nella Feature Race di Abu Dhabi conquistando vittoria e titolo

Russell chiude i giochi nella Feature Race di Abu Dhabi conquistando vittoria e titolo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie FIA F2
Evento Abu Dhabi
Autore Marco Di Marco