Leclerc detta legge anche in Austria e centra la quinta pole di fila!

Il monegasco si conferma imbattibile in Qualifica ed ottiene la quinta pole consecutiva davanti ad un sorprendente Sergio Sette Camara. Fuoco è ottimo terzo mentre Ghiotto scatterà dall'ottava casella. In difficoltà Marciello.

Leclerc detta legge anche in Austria e centra la quinta pole di fila!
Antonio Fuoco, PREMA Powerteam
Nyck De Vries, Rapax
Raffaele Marciello, Trident
Nabil Jeffri, Trident
Nyck De Vries, Rapax
Robert Visoiu, Campos Racing
Jordan King, MP Motorsport
Oliver Rowland, DAMS
Nyck De Vries, Rapax
Nyck De Vries, Rapax
Sergio Sette Camara, MP Motorsport
Charles Leclerc, PREMA Powerteam e Antonio Fuoco, PREMA Powerteam
Antonio Fuoco, PREMA Powerteam

Le Qualifiche della Formula 2 sono ormai diventate un monologo con protagonista sempre e solo Charles Leclerc. Il leader del campionato ha messo la propria firma in cima alla lista dei tempi anche al Red Bull Ring, conquistando la quinta pole position consecutiva ed aggiungendo ulteriori quattro punti al proprio bottino in classifca piloti.

L'unico momento di tensione vissuto da Leclerc si è avuto all'inizio del turno, quando la Prema del monegasco è rimasta muta in pit lane mentre le nuvole si avvicinavano minacciose verso il tracciato austriaco.  Avviato nuovamente il motore, Leclerc ha subito mostrato un ritmo inavvicinabile per poi montare super soft fresche e tornare in pista per fermare il cronometro sul tempo di 1'13''396.

Alle spalle del monegasco, ormai vera e propria certezza delle Qualifiche, scatterà dalla seconda posizione la sorpresa Sergio Sette Camara.

Il brasiliano del team MP Motorsport, dopo aver faticato nelle Libere, ha trovato un feeling incredibile con l'asfalto del Red Bull Ring, stupendo tutti, pagando un gap di 340 millesimi dalla pole e beffando per appena 40 millesimi Antonio Fuoco.

Il calabrese aveva già dimostato al mattino di gradire particolarmente il layout del tracciato austriaco ed ha confermato le buone sensazioni al pomeriggio facendo segnare il tempo di 1'13''776 che gli consente di aprire la terza fila davanti ad un ottimo Alexander Albon.

Il tailandese, reduce dall'infortunio alla spalla che l'aveva costretto a saltare lo scorso appuntamento di Baku, ha pagato un gap di un decimo dal crono ottenuto da Fuoco mentre ben maggiore è stato il distacco dalla pole, quasi mezzo secondo.

Si conferma nelle posizioni di vertice Oliver Rowland, oggi quinto con il riferimento di 1'13''903, mentre alle spalle del britannico scatterà dalla sesta casella la seconda ART Grand Prix affidata a Matsushita.

Dopo le ottime premesse mattutine ci si attendeva di più da Nick De Vries, ma l'olandese del team Rapax non è stato in grado di abbattere il muro del minuto e quattordici secondi ottenendo così il settimo crono davanti ad un Luca Ghiotto miglior esponente del Russian Time.

Nicholas Latifi e Norman Nato hanno completato la top ten accusando un distacco di otto decimi dalla prestazione firmata Leclerc, mentre decisamente in difficoltà è apparso il rientrante Raffaele Marciello, diciassettesimo con il tempo di 1'14''643.

Il team Rapax, infine, ha visto Canamasas faticare in Qualifica ed ottenere il quindicesimo riferimento, mentre la seconda vettura del Trident, affidata a Jeffri, scatterà dalla penultima casella davanti a Gustav Malja.

Cla#PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMph
1 1 monaco Charles Leclerc  italy Prema Powerteam 14 1'13.396     212.185
2 14 brazil Sergio Sette Camara  netherlands MP Motorsport 13 1'13.736 0.340 0.340 211.207
3 2 italy Antonio Fuoco  italy Prema Powerteam 14 1'13.776 0.380 0.040 211.093
4 8 thailand Alexander Albon  france ART Grand Prix 15 1'13.888 0.492 0.112 210.773
5 9 united_kingdom Oliver Rowland  france DAMS 14 1'13.903 0.507 0.015 210.730
6 7 japan Nobuharu Matsushita  france ART Grand Prix 14 1'13.922 0.526 0.019 210.676
7 18 netherlands Nick de Vries  italy Rapax 15 1'14.034 0.638 0.112 210.357
8 5 italy Luca Ghiotto  russia RUSSIAN TIME 14 1'14.180 0.784 0.146 209.943
9 10 canada Nicholas Latifi  france DAMS 14 1'14.193 0.797 0.013 209.906
10 20 france Norman Nato  united_kingdom Arden International 14 1'14.203 0.807 0.010 209.878
11 11 switzerland Ralph Boschung  spain Campos Racing 16 1'14.363 0.967 0.160 209.426
12 3 switzerland Louis Délétraz  spain Racing Engineering 16 1'14.377 0.981 0.014 209.387
13 15 united_kingdom Jordan King  netherlands MP Motorsport 14 1'14.384 0.988 0.007 209.367
14 19 spain Sergio Canamasas  italy Rapax 15 1'14.489 1.093 0.105 209.072
15 6 russia Artem Markelov  russia RUSSIAN TIME 16 1'14.534 1.138 0.045 208.946
16 21 india Sean Gelael  united_kingdom Arden International 15 1'14.555 1.159 0.021 208.887
17 17 italy Raffaele Marciello  italy Trident 14 1'14.643 1.247 0.088 208.641
18 12 romania Robert Visoiu  spain Campos Racing 15 1'14.653 1.257 0.010 208.613
19 16 malaysia Nabil Jeffri  italy Trident 17 1'14.672 1.276 0.019 208.560
20 4 sweden Gustav Malja  spain Racing Engineering 16 1'15.121 1.725 0.449 207.313

 

condividi
commenti
Prema al top nelle Libere in Austria con Leclerc e Fuoco
Articolo precedente

Prema al top nelle Libere in Austria con Leclerc e Fuoco

Articolo successivo

Leclerc cala il poker e conquista Gara 1 al Red Bull Ring

Leclerc cala il poker e conquista Gara 1 al Red Bull Ring
Carica i commenti