HWA Racelab annuncia l'addio anche alla Formula 2

Dopo aver annunciato l'addio alla Formula 3 alla fine di questa stagione , il team tedesco ha comunicato anche il ritiro dalla F2. Secondo i rumors anche in Formula 2 sarà il VAR a prendere il posto di HWA Racelab.

HWA Racelab annuncia l'addio anche alla Formula 2

Dopo soli tre anni di permanenza nella serie il team HWA Racelab ha deciso di dire addio alla Formula 2. La scuderia con sede ad Affalterbach abbandonerà così definitivamente il mondo delle categorie di supporto alla Formula 1 dopo aver detto addio anche alla Formula 3.

Proprio ad inizio settimana era stato comunicato l’ingresso nella terza serie del Van Amersfoort Racing al posto del team HWA Racelab, ed oggi è arrivato il comunicato della scuderia tedesca dove si anticipa l’abbandono anche alla Formula 2 alla fine di questa stagione.

Leggi anche:

Stando alle indiscrezioni, anche per la seconda serie sarà il team Van Amersfoort Racing a prendere il posto di HWA Racelab ma una entry list ufficiale per il 2022 deve essere ancora comunicata dagli organizzatori del campionato.

"Dopo tre anni ricchi di eventi, il team HWA Racelab si ritirerà sia dal FIA Formula 3 che dal FIA Formula 2 alla fine della stagione e rinuncerà alle attività future in queste due serie", si legge nel comunicato rilasciato dal team.

Alessio Deledda, HWA Racelab, precede Marcus Armstrong, Dams, e Jake Hughes, HWA Racelab

Alessio Deledda, HWA Racelab, precede Marcus Armstrong, Dams, e Jake Hughes, HWA Racelab

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

"HWA AG è giunta a questa decisione sulla scia dell'attuale pianificazione aziendale e dell'allocazione delle risorse necessarie per perseguire questa strategia”.

"Il motorsport continuerà ad avere un ruolo centrale in HWA AG ed in futuro HWA AG, nel ruolo di fornitore di servizi e partner di vari clienti, tra cui Mercedes-AMG Customer Racing, si concentrerà sulle gare GT ed endurance".

"Il team di HWA Racelab desidera ringraziare tutti i suoi partner e supporter per la collaborazione ricevuta in questi ultimi anni, così come tutti coloro che sono stati coinvolti nei team. Abbiamo acquisito molta esperienza che utilizzeremo nei progetti futuri".

condividi
commenti
F2: il coraggio di tornare indietro dopo aver sbagliato
Articolo precedente

F2: il coraggio di tornare indietro dopo aver sbagliato

Articolo successivo

F2: doppietta italiana nel calendario 2022 con Imola e Monza

F2: doppietta italiana nel calendario 2022 con Imola e Monza
Carica i commenti