Stesso tempo per Vandoorne e Pic!

Stesso tempo per Vandoorne e Pic!

Il belga si prende la pole a Sochi per aver fatto segnare il tempo per primo. Quarto Palmer, vicino al titolo

Qualifiche emozionanti per quanto riguarda la GP2 Series, andate in scena questo pomeriggio sul tracciato russo di Sochi, che sorge all'interno della cittadella olimpica utilizzata qualche mese or sono. 

La pole position è stata un vero e proprio discorso a due, limitato ai soli Stoffel Vandoorne e Arthur Pic. Entrambi hanno fatto segnare il medesimo tempo: 1'45"402, ma solo uno dei due ha potuto avvalersi della partenza al palo e dei punti assegnati al pilota più veloce. Sarà dunque Vandoorne a partire davanti a tutti nella prima manche di gara di domani e ad assicurarsi i punti della pole position, perché il piota sotto contratto con McLaren ha siglato il proprio tempo un minuto prima di Pic.

Il francese, dal canto suo, è stato assoluto protagonista per tutte le prove ufficiali, rispondendo colpo su colpo prima a Jolyon Palmer e poi proprio a Vandoorne. Terzo posto invece per un sorprendente Takuya Izawa, nei primi posti della graduatoria sin dall'inizio delle Qualifiche.

Molto sfortunato il leader della classifica piloti provvisoria Jolyon Palmer, autore di un giro molto buono proprio negli ultimi secondi disponibili e disturbato in maniera decisiva da un collega proprio nell'ultimo settore, dopo aver fatto segnare il record nella porzione centrale del tracciato. Il probabile vincitore del titolo ha preceduto di pochi millesimi il primo degli italiani, il nostro Raffaele Marciello. Il nostro portacolori è riuscito a risalire la china dopo la sessione di libere di questa mattina non così promettente, chiuso al di fuori della Top Ten.

Sesto posto per il sempre positivo Mitchell Evans, davanti a Kimiya Sato. Stefano Coletti non è andato oltre all'ottavo posto. Il monegasco è stato inoltre protagonista di un contatto con Felipe Nasr nel corso delle Qualifiche che ha mandato in testacoda proprio il brasiliano. Fortunatamente nessuno dei due ha subito danni alla propria monoposto.

André Negrao ha invece preceduto proprio Nasr, che ha chiuso i primi dieci con una deludente decima piazza. Il brasiliano vede così sfumare sempre più le possibilità di riaprire la lotta al titolo piloti 2014. Il nostro Sergio Campana ha invece chiuso al ventiseiesimo posto, staccato di due secondi e tre decimi dal tempo di Vandoorne e Pic.  

GP2 - Sochi - Qualifiche

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti Takuya Izawa , Arthur Pic , Stoffel Vandoorne
Articolo di tipo Ultime notizie