Palmer si prende le prime libere di Sochi

Palmer si prende le prime libere di Sochi

Il britannico è intenzionato a vincere il titolo in Russia. Solo nono Nasr e Marciello quattordicesimo

Il tracciato russo di Sochi questo fine settimana ospiterà anche il penultimo atto della GP2, categoria che vede Jolyon Pamer ormai lanciato verso il titolo, dopo una stagione quasi perfetta. Questa mattina è andato in scena il primo turno di prove libere, qualche minuto dopo la fine delle prove della Formula Uno. La pista si è rivelata ancora poco gommata, ma in progressivo miglioramento, dovuto anche alla temperatura più alta dell'asfalto rispetto alle prime ore della mattinata russa.

Il più veloce delle Libere 1 è stato proprio Palmer, il quale ha fermato il cronometro in 1'46"083 al suo ultimo giro disponibile. Il leader della clssifica ha infatti beffato Stoffel Vandoorne a un minuto e dieci secondi dal termine, strappandogli il miglior tempo. Palmer ha l'opportunità di conquistare il titolo piloti proprio a Sochi e questa prestazione vuole essere un segnale chiaro a Felipe Nasr (solo nono), secondo in graduatoria generale. 

Secondo posto per Arthur Pic, in grande spolvero in questa seconda parte di stagione in cui ha colto anche una splendida vittoria in solitaria. Terzo posto invece per André Negrao, autore di due settori record nell'ultimo passaggio sul traguardo, ma ha dovuto poi rallentare considerevolmente nell'ultimo settore a causa delle bandiere gialle esposte per la macchina parcheggiata a bordo pista di Abt. 

Stoffel Vandoorne ha così conlcuso le Libere 1 al quarto posto, precedendo di pochi centesimo Mitchell Evans e Kimiya Sato. Johnny Cecotto jr ha invece chiuso nella Top Ten (settimo) nonostante qualche problema di troppo nella ripartizione di frenata, che lo ha visto protagonista di numerosi lunghi e controlli al limite. Nathanael Berthon ha invece preceduto il principale contendente di Palmer per il titolo, ossia il brasiliano Felipe Nasr.

Bella prestazione di Tio Ellinas, decimo al termine della prima sessione di libere. Il cipriota è stato chiamato dalla Rapax per sostituire Adrian Quaife-Hobbs, sofferente al collo e non pronto per correre in Russia. Non bene Raffaele Marciello, solo quattordicesimo, mentre Sergio Campana ha chiuso al venticinquesimo posto, staccato di due secondi e mezzo dal miglior tempo di Jolyon Palmer. 

GP2, Sochi, 10/10/2014
Prove libere
1. Jolyon Palmer - Dams - 1'46"083
2. Arthur Pic - Campos - 1'46"618
3. Andre Negrao - Arden - 1'46"623
4. Stoffel Vandoorne - ART Grand Prix - 1'46"740
5. Mitch Evans - Russian Time - 1'46"763
6. Kimiya Sato - Campos - 1'46"781
7. Johnny Cecotto - Trident - 1'46"889
8. Nathanael Berthon - Lazarus - 1'47"027
9. Felipe Nasr - Carlin - 1'47"123
10. Tio Ellinas – Rapax - 1'47"359
11. Jon Lancaster - Hilmer Motorsport - 1'47"394
12. Rio Haryanto - Caterham - 1'47"452
13. Takuya Izawa - ART Grand Prix - 1'47"474
14. Raffaele Marciello - Racing Engineering - 1'47"589
15. Stefano Coletti - Racing Engineering - 1'47"667
16. Marco Sorensen - MP Motorsport - 1'47"672
17. Pierre Gasly - Caterham - 1'47"702
18. Sergio Canamasas - Trident - 1'47"857
19. Daniel Abt - Hilmer Motorsport - 1'47"862
20. Stephane Richelmi - Dams - 1'47"882
21. Simon Trummer - Rapax - 1'47"903
22. Rene Binder - Arden - 1'47"965
23. Daniel De Jong - MP Motorsport - 1'48"276
24. Julian Leal - Carlin - 1'48"508
25. Sergio Campana - Lazarus - 1'48"623
26. Artem Markelov - Russian Time - 1'48"707

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti Jolyon Palmer , André Negrao , Arthur Pic
Articolo di tipo Ultime notizie