Mitchell Evans vince una bella Gara 1 a Silverstone

Mitchell Evans vince una bella Gara 1 a Silverstone

Mitch Evans ha vinto Gara 1 a Silverstone, precedendo Palmer e Vandoorne. Ritirato Marciello mentre era primo.

Mitchell Evans ha vinto Gara 1 della GP2 sul tracciato britannico di Silverstone, dopo un duello emozionante con Raffaele Marciello prima e Joylon Palmer - poi giunto secondo - al termine della corsa. Terzo posto per Stoffel Vandoorne

Raffaele Marciello, partito dalla pole position con comme Medium, è scattato subito alla grande, allungando sul gruppo sfruttando la "corda", zona meno umida rispetto alla porzione restante dello schieramento. Joylon Palmer è riuscito a mantenere la seconda posizione nonostante una partenza difficile. Terzo Mitchell Evans e quarto Felipe Nasr.

Grande duello a suon di giri veloci tra Marciello e Palmer, con quest'ultimo a sfruttare le gomme dure per avvicinare l'italiano, in crisi con il suo set di Medium verso il dodicesimo giro. 

Due giri più tardi Marciello è rientrato ai box per montare il set nuovo di pneumatici duri, lasciando la prima posizione a Joylon Palmer. Al rientro, il pilota del Ferrari Drivers Academy è rientrato in quattordicesima posizione, dovendo superare i piloti più lenti di lui per non perdere la prima posizione nei confronti di Palmer dopo il pit stop del britannico. 

Al quindicesimo giro il colpo di scena: durante il duello con Haryanto, Marciello ha dovuto rallentare e parcheggiare la vettura a bordo pista a causa di un problema tecnico, mentre era in piena lotta per la vittoria finale. Questo guasto sarà inoltre un danno anche per Gara 2, dove Marciello dovrà partire dal fondo dello schieramento. Via libera invece per Palmer ed Evans, i quali si sono poi contesi il trionfo in Gara 1. 

Palmer ha perso la prima posizione al pit stop effettuato a dieci giri dal termine e all'uscita Evans ha dovuto subito difendersi dall'attacco di Palmer. Difesa riuscita con successo dopo tre curve appaiati. Nasr ha invece compromesso la propria gara al pit stop, con i meccanici che hanno avuto difficoltà ad avvitare il dado al portamozzo della ruota anteriore sinistra. Il brasiliano è poi tornato in pista in nona posizione. 

Al ventitreesimo giro il brasiliano - tester della Williams F1 - ha attaccato Richelmi e lo ha passato, conquistando l'ottava posizione. Evans ha invece messo tra sé e Palmer un distacco rassicurante per portare a termine la corsa e vincere all'Hungaroring. 

Grande battaglia per il terzo posto tra Stoffel Vandoorne e Stefano Coletti, che hanno avuto via libera dopo il pit stop che ha tolto di mezzo De Jong. 

GP2 - Silverstone - Gara 1

GP2 - Silverstone - Classifica Piloti

GP2 - Silverstone - Classifica Team

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti Jolyon Palmer , Mitch Evans , Stoffel Vandoorne
Articolo di tipo Ultime notizie