Jordan King in GP2 con Racing Engineering

Jordan King in GP2 con Racing Engineering

Il giovane britannico ha ben impressionato nei test di Abu Dhabi a fine 2014 e il team lo ha ingaggiato

Jordan King ha raggiunto un accordo con il team Racing Engineering per correre in GP2 nel corso del 2015, dopo aver convinto il team a metterlo sotto contratto proprio negli ultimi test del 2014 svolti ad Abu Dhabi. Il pilota britannico ha infatti soddisfatto le aspettative della scuderia, che ha deciso di avvalersi delle sue prestazioni sportive nel campionato che inzierà tra qualche settimana.

King aveva due opportunità per il 2015: correre in Formula Renault 3.5 o tentare il salto in GP2, categoria propedeutica alla Formula 1 e proprio quest'ultima è stata la scelta del giovane pilota. Il team spagnolo Racing Engineering potrà essere una buona scuola per King, basti pensare alle buone carriere di Justin Wilson, Franck Montagny e Lucas Di Grassi, tutti driver passati dalla scuderia spagnola. 

"Entrare in un campionato come la GP2 essendo Rookie è molto difficile - ha ammesso King - dunque è meglio farlo legandosi a un team così importante, che ha un know-how alle spalle e che garantisce strutture e personale all'altezza per essere immediatamente competitivi. Avevo altre offerte, ma non ho potuto dire di no a quella di Racing Engineering. Riguardo questa stagione non trovo corretto pormi obiettivi prima ancora di aver iniziato, sono un debuttante e dovrò capire molte cose della categoria e della vettura. Poi vedremo. ora posso dire di essere contento aver firmato e di poter correre nel 2015 con questo team".  

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti Jordan King
Articolo di tipo Ultime notizie