Mitch Evans trionfa a Hockenheim!

Mitch Evans trionfa a Hockenheim!

Il neozelandese ha sorpassato Vandoorne al pit stop e ha così portato a termine la sua rimonta. Terzo Palmer

Mitch Evans ha colto un'insperata vittoria in Gara 1 di GP2 sul tracciato tedesco di Hockenheim. Il pilota neozelandese ha compiuto una bella rimonta, completata con il sorpasso ai danni di Stoffel Vandoorne al pit stop e precedendo anche Jolyon Palmer sul traguardo.

Vandoorne è scattato subito alla grande al via, prendendo il comando della corsa. Alle sue spalle Palmer (partito male dalla pole), Coletti e Nasr, con Cecotto alle loro spalle. Dopo pochi metri, Markelov è entrato in collisione con Lancaster e ha costretto la direzione gara a far uscire la Safety Car, per permettere agli addetti di ripuire il tracciato dai detriti lasciati dall'impatto tra le due monoposto.

Al terzo giro la vettura di sicurezza è rientrata ai box e la gara è ripresa, con Vandoorne a fare l'andatura. Raffaele Marciello è ripartito aggressivo, in modo da sfruttare al meglio le coperture più morbide. Il risultato è stato un immediato sorpasso ai danni di Johnny Cecotto, ma poco dopo l'italiano è stato costretto a rientrare ai box assieme a Pic per montare le specifiche più dure. Proprio al pit stop il primo colpo di scena della corsa: entrambe le vetture si sono spente a causa delle temperature troppo elevate e sia Marciello che Pic hanno perso ogni possibilità di combattere per il podio.

Mitch Evans, partito non bene, ha subito provato la rimonta, mettendo nel proprio mirino Felipe Nasr, proprio pochi secondi prima di effettuare il pit stop. Questa decisione del muretto del pilota della Russian Time ha poi consentito a Evans di rientrare in pista con gomme fresche, rimontando diverse posizioni e riducendo il gap virtuale con Stoffel Vandoorne.

Terminate le soste di tutti i piloti rimasti in gara, Vandoorne si è trovato alle spalle di Evans, autore di numerosi sorpassi e giri veloci. Alcuni problemi anche per Coletti e Nasr, che sono stati chiamati a una rimonta dal nono e decimo posto. I due hanno poi chiuso ai piedi del podio, al quarto e quinto posto, dopo aver passato nell'ordine Berthon, Trummer e Cecotto.

Molto divertente la seconda parte della corsa, con Coletti e Nasr grandi protagonisti, mentre Vandoorne non è riuscito a colmare il gap che lo separava da Evans, il quale è così riuscito a cogliere la vittoria davanti al pilota del programma giovani della McLaren e a Jolyon Palmer, leader della classifica piloti che ha allungato ulteriormente sulla diretta concorrenza. In Gara 2 sarà Berthon a partire dalla pole position, dopo esser riuscito a superare Cecotto negli ultimi metri della corsa.  

GP2 - Hockenheim - Gara 1

GP2 - Hockenheim - Classifica Piloti

GP2 - Hockenheim - Classifica Team

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti Jolyon Palmer , Mitch Evans , Stoffel Vandoorne
Articolo di tipo Ultime notizie