Seconda pole consecutiva per Stoffel Vandoorne

Seconda pole consecutiva per Stoffel Vandoorne

Il pilota della ART ha rifilato ben quattro decimi al diretto inseguitore Lynn. Settimo tempo per Marciello

Qualora ce ne fosse ancora bisogno, Stoffel Vandoorne ha ribadito nuovamente di essere il grande favorito nella corsa al titolo della GP2 nelle qualifiche del secondo round stagionale di Barcellona, nelle quali è andato a firmare appunto la seconda pole consecutiva.

Il belga della ART Grand Prix è stato uno dei soli due piloti capaci di infrangere il muro dell'1'30", ma non si è fermato qui, perché con il suo 1'29"273 ha rifilato ben quattro decimi al diretto inseguitore Alex Lynn, che quindi si è confermato comunque un rookie già in grado di poter dire la sua con la vettura della Dams.

Il campione in carica della GP3 ha a sua volta preceduto di oltre tre decimi il compagno di squadra Pierre Gasly, che dividerà la seconda fila con il neozelandese Mitch Evans. Completa la top five lo statunitense Alexander Rossi, che sarà affiancato in terza fila da un sorprendente Daniel De Jong.

Solamente settimo invece l'italiano Raffaele Marciello: il portacolori della Trident è l'ultimo ad essere riuscito a ridurre a meno di 1" il suo distacco dalla pole. Ottavo tempo poi per uno degli altri grandi protagonisti del Bahrein, ovvero Rio Haryanto, con a completare il quadro delle prime dieci posizioni un ottimo Nick Yelloly, nono al debutto con la Hilmer Motorsport, e Julian Leal.

Da segnalare la bandiera rossa esposta dopo appena pochi secondi dal semaforo verde al fondo della pitlane, procovata dallo stop in pista della monoposto della Russian Time affidata ad Artem Markelov: quasi sicuramente è stato un problema tecnico quello patito dal pilota russo.

GP2 - Barcellona - Qualifiche

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti Alex Lynn , Stoffel Vandoorne , Pierre Gasly
Articolo di tipo Ultime notizie