George Russell correrà con ART anche nel 2018, ma salirà in Formula 2

Il campione 2017 della GP3 rimane con il team francese, ma sale di categoria diventando il compagno di squadra di Jack Aitken.

Il 2017 è stato un anno molto importante nella carriera di George Russell, giovane pilota che fa parte dell'accademia Mercedes, capace di vincere il titolo di GP3 al volante di una monoposto del team francese ART Grand Prix.

Il binomio squadra-pilota tornerà a correre assieme anche quest'anno, ma non più in GP3, bensì nella categoria propedeutica alla Formula 1: la FIA Formula 2.

L'ufficializzazione dell'accordo è arrivata questa mattina tramite un comunicato stampa diffuso dal team ART Grand Prix. La scelta di Russell ha così completato la line up per il 2018, che vedeva già presente Jack Aitken.

Russell ha già preso contatto con una monoposto di Formula 2 - anche se ricordiamo che questo mese debutterà la nuova vettura che sarà impiegata nella categoria proprio da quest'anno - nei test svolti a novembre e dicembre sul tracciato di Yas Marina, ad Abu Dhabi, proprio con il team ART Grand Prix.

"Sono davvero felice di avere la possibilità di correre in Formula 2 e di farlo continuando a vestire i colori del team ART Grand Prix. Abbiamo avuto un anno vincente nel 2017, dunque aveva senso continuare a lavorare assieme cercando di raggiungerne altri", ha dichiarato Russell.

"Con l'introduzione della nuova monoposto in Formula 2 sarà una versa sfida per tutti i team ottimizzare l'assetto sin dalle prime gare della stagione, ma ho molta fiducia nel team e so che riuscirà ad essere competitivo nel più breve tempo possibile. Non vedo l'ora di prendere parte alla prima gara nella categoria e confrontarmi con alcuni dei migliori giovani piloti che fanno parte del panorama mondiale del motorsport".

Sébastien Philippe, boss della ART Grand Prix, ha aggiunto: "Il team ha fatto un 2017 molto bello assieme a Russell in GP3, sia dal punto di vista sportivo che da quello umano, per cui è stato naturale che rinnovassimo la nostra partnership in vista del 2018 in Formula 2".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti George Russell
Team ART Grand Prix
Articolo di tipo Ultime notizie