F2, Test Bahrain, Giorno 2: il lampo di Lundgaard

Il danese della ART Grand Prix ha ottenuto il miglior tempo assoluto in occasione della sessione mattutina. Al pomeriggio è stato Dan Ticktum a mettere il suo autografo in cima alla lista dei tempi.

F2, Test Bahrain, Giorno 2: il lampo di Lundgaard

E’ stato Christian Lundgaard l’autore del miglior tempo assoluto nella seconda giornata di testa andata in scena sul tracciato del Bahrain.

Il pilota della ART Grand Prix, già in spolvero ieri con il secondo tempo, ha ottenuto il suo riferimento al mattino in occasione di una simulazione di qualifica fermando il cronometro sull’1’41’’697 diventando anche l’unico in grado di scendere sotto il muro dell’1’42’’.

Il danese, tuttavia, non ha solo provato il giro secco ma anche la simulazione gara riuscendo ad inanellare ben 39 tornate.

Alle spalle di Lundgaard spicca il nome di Bent Viscaal. Il pilota del team Trident, al momento confermato dalla scuderia italiana per il solo round inaugurale, ha chiuso con un gap di 3 decimi dal danese riuscendo a precedere nomi di spicco quali quelli di Marcus Armstrong, Liam Lawson e Robert Shwartzman.

Il pilota della DAMS si è dovuto accontentare del terzo tempo al mattino dopo aver pagato un ritardo dal Viscaal di appena 10 millesimi, mentre il rookie della Hitech GP ha continuato a ben impressionare dopo la giornata inaugurale firmando il suo miglior tempo in 1’42’’256.

Per Robert Shwartzman è stato un secondo giorno di test decisamente più produttivo del primo. Senza i problemi che l’hanno costretto a lungo ai box ieri, il russo della Prema è riuscito a percorrere 27 tornate al mattino per chiudere poi con il quinto riferimento assoluto in 1’42’’257 piazzandosi davanti ad un solido Juri Vips ed al rookie della ART Grand Prix Théo Pourchaire.

Tempi più alti al pomeriggio quando i piloti della F2 hanno pensato a trovare il giusto passo gara. A spiccare in cima alla classifica è stato Dan Ticktum, autore del crono di 1’42’’185, davanti al compagno di team Jehan Daruvala.

Entrambi i piloti del team Carlin hanno coperto 36 giri, 6 tornate in più di Guanyu Zhou autore del terzo tempo e primo dei protagonisti della serie a non scendere sotto il muro dell’1’43’’.

Molti i nomi inattesi che si sono piazzati in top ten al pomeriggio a cominciare da quello di Guilherme Samaia, autore di 40 giri e del quarto crono in 1’43’’129, per proseguire con il rientrante Ralph Boschung che, alla guida di una monoposto del team Campos, ha chiuso in sesta piazza alle spalle dell’attesissimo Felipe Drugovich.

Richard Verschoor, chiamato dalla MP Motorsport per disputare questa sessione di test pre-stagionali,ha ottenuto il settimo riferimento nel pomeriggio precedendo Gianluca Petecof, David Beckmann e Bent Viscaal.

Fuori dalla top ten i protagonisti attesi della stagione. Lundgaard ha chiuso con il dodicesimo tempo in 1’46’’913, mentre Vips e Schwartzman hanno ottenuto rispettivamente il 14° e 15° riferimento ma, come detto, il loro lavoro è stato maggiormente incentrato sul trovare il giusto passo gara.

Domani i piloti della Formula 2 torneranno in pista per l’ultima giornata di test.

F2, Bahrain, Giorno 2, Mattina:

  PILOTA TEAM TEMPO GIRI
1 Christian Lundgaard ART Grand Prix 1:41.697 39
2 Bent Viscaal Trident 1:42.028 28
3 Marcus Armstrong DAMS 1:42.038 26
4 Liam Lawson Hitech Grand Prix 1:42.256 28
5 Robert Shwartzman PREMA Racing 1:42.257 27
6 Jüri Vips Hitech Grand Prix 1:42.299 22
7 Théo Pourchaire ART Grand Prix 1:42.347 42
8 Roy Nissany DAMS 1:42.419 31
9 Oscar Piastri PREMA Racing 1:42.462 32
10 Marino Sato Trident 1:42.997 27
11 Dan Ticktum Carlin 1:43.158 35
12 Ralph Boschung Campos Racing 1:43.206 40
13 Jehan Daruvala Carlin 1:43.616 35
14 David Beckmann Charouz Racing System 1:43.954 48
15 Guanyu Zhou UNI-Virtuosi 1:43.997 38
16 Lirim Zendeli MP Motorsport 1:44.346 31
17 Richard Verschoor MP Motorsport 1:44.485 31
18 Guilherme Samaia Charouz Racing System 1:44.575 50
19 Gianluca Petecof Campos Racing 1:45.419 33
20 Felipe Drugovich UNI-Virtuosi 1:45.865 46
21 Matteo Nannini HWA RACELAB 1:45.865 20
22 Alessio Deledda HWA RACELAB 1:46.413 13

F2, Bahrain, Giorno 2, Pomeriggio:

  PILOTA TEAM TEMPO GIRI
1 Dan Ticktum Carlin 1:42.185 36
2 Jehan Daruvala Carlin 1:42.619 36
3 Guanyu Zhou UNI-Virtuosi 1:43.114 30
4 Guilherme Samaia Charouz Racing System 1:43.129 40
5 Felipe Drugovich UNI-Virtuosi 1:43.194 34
6 Ralph Boschung Campos Racing 1:44.320 25
7 Richard Verschoor MP Motorsport 1:44.335 20
8 Gianluca Petecof Campos Racing 1:44.569 10
9 David Beckmann Charouz Racing System 1:44.640 19
10 Bent Viscaal Trident 1:44.879 42
11 Lirim Zendeli MP Motorsport 1:45.052 21
12 Christian Lundgaard ART Grand Prix 1:46.913 45
13 Théo Pourchaire ART Grand Prix 1:47.429 47
14 Jüri Vips Hitech Grand Prix 1:47.497 47
15 Robert Shwartzman PREMA Racing 1:47.614 33
16 Marcus Armstrong DAMS 1:47.900 44
17 Alessio Deledda HWA RACELAB 1:47.904 30
18 Liam Lawson Hitech Grand Prix 1:48.814 39
19 Roy Nissany DAMS 1:48.974 42
20 Marino Sato Trident 1:49.501 30
21 Oscar Piastri PREMA Racing 1:49.824 32
22 Matteo Nannini HWA RACELAB 1:50.445 18
condividi
commenti
F2, Test Bahrain, Giorno 1: colpo a sorpresa di Beckmann
Articolo precedente

F2, Test Bahrain, Giorno 1: colpo a sorpresa di Beckmann

Articolo successivo

F2, Test Bahrain, Day 3: Armstrong chiude al comando

F2, Test Bahrain, Day 3: Armstrong chiude al comando
Carica i commenti