F2 | Piastri chiude con stile con il successo in Gara 3

Il campione 2021 ha conquistato il successo nell'ultima gara stagionale ed ha preceduto sul traguardo Guanyu Zhou ed un Felipe Drugovich perfetto nella gestione gomme.

F2 | Piastri chiude con stile con il successo in Gara 3

Oscar Piastri ha voluto salutare la Formula 2 con stile. Il neo campione della categoria, reduce dal ritiro patito in Gara 2 con il titolo già in tasca, ha conquistato ad Abu Dhabi la vittoria nella Feature Race senza mai dare un minimo di possibilità di speranza ai rivali.

Concreto, costante, imperturbabile, Piastri ha gestito al meglio le gomme super soft al via per poi passare alle medie e mantenere inalterato il vantaggio su Guanyu Zhou.

Così come ieri, anche oggi al primo giro si sono vissuti momenti di caos. Quando i semafori si sono spenti Piastri è scattato perfettamente dalla pole, mentre Doohan, Zhou, Shwartzman e Lawson sono stati protagonisti di una battaglia feroce.

A farne le spese sono state l’australiano della MP Motorsport ed il neozelandese della Hitech GP, finiti in testacoda nel settore guidato prima dell’hotel e poi, ma solo Doohan, contro le barriere.

La safety car è dovuta intervenire per consentire ai commissari di rimuovere la monoposto dell’australiano ed al quarto giro le operazioni sono finalmente riprese.

In una gara dove le emozioni sono state davvero poche è stata la strategia a farla da padrona. Il valzer dei pit stop è stato inaugurato da Lawson al settimo giro per passare dalle super soft alle medie, imitato due tornate dopo da Shwartzman e Ticktum, al giro 10 da Piastri ed giro 11 da Zhou.

A restare in pista con gomme medie sono stati Pourchaire e Drugovich. Il rookie della ART Grand Prix, anche oggi protagonista di una partenza da dimenticare, ed il brasiliano della UNI-Virtuosi sono stati fenomenali nel gestire il degrado riuscendo a girare con costanza sull’1’39’’.

Pourchaire ha optato per la sosta al giro 29, mentre Drugovich ha montato le Pirelli super soft una tornata dopo. I due hanno subito dato vita ad un bel duello nel quale è stato protagonista anche un Robert Shwartzman in crisi nella gestione delle medie.

Al giro 32, dopo una breve neutralizzazione con Virtual Safety Car dovuta alla vettura di Lawson ferma nel terzo settore, Drugovich ha avuto la meglio sul russo della Prema imitato poco dopo anche da Pourchaire.

Sotto la bandiera a scacchi è stato il brasiliano a conquistare il terzo gradino del podio mettendo così una pezza ad un weekend piuttosto incolore e regalando alla UNI-Virtuosi due trofei grazie al secondo posto ottenuto da Zhou.

Il cinese ha così salutato la categoria nella quale ha corso per gli ultimi tre anni con un piazzamento che non gli consente, però, di scavalcare in classifica Robert Shwartzman.

Il russo, nonostante la quinta posizione in gara, è stato in grado di mantenere il secondo posto con 194 punti consentendo così alla Prema di fare en plein con la conquista del titolo team e del titolo piloti.

Dan Ticktum ha chiuso in sesta piazza la sua ultima gara in Formula 2. L’inglese, che il prossimo anno correrà in Formula E, è stato autore di una toccata sporca ai danni di Lawson ma nel corso dell’intero weekend non è mai riuscito a brillare ed oggi ha preceduto un Marcus Armstrong autore di una gara solida che riscatta la delusione del ritiro patito ieri in Gara 2 quando la sua monoposto si è improvvisamente ammutolita mentre era al comando.

Chiude in ottava posizione Juri Vips, penalizzato con 5’’ di tempo per un contatto iniziale nel quale ad avere la peggio è stato Lundgaard, mentre la top 10 si è completata con Boschung nono e Verschoor decimo grazie ad una penalità di 5’’ inflitta a Daruvala per il superamento dei limiti di velocità in pit lane.

La stagione 2021 di F2 va così in archivio con Piastri campione con un bottino di 252,5 punti davanti a Shwartzman a quota 194 e Zhou con 185, mentre il team Prema, dopo aver messo in cassaforte il titolo team già a Jeddah, ha chiuso l’anno con 446,5 punti davanti alla UNI-Virtuosi, seconda con 290 punti, ed alla Carlin a quota 272,5.

In settimana sarà già tempo di pensare al 2022 con i test di fine stagione che si disputeranno sempre sul tracciato di Abu Dhabi.

Cla Pilota Team Giri Tempo Distacco Distacco Mph
1 Australia Oscar Piastri
Italy Prema Powerteam 33 58'14.400 179.421
2 China Guan Yu Zhou
United Kingdom UNI-Virtuosi 33 58'17.688 3.288 3.288 179.252
3 Brazil Felipe Drugovich
United Kingdom UNI-Virtuosi 33 58'22.642 8.242 4.954 178.998
4 France Théo Pourchaire
France ART Grand Prix 33 58'24.377 9.977 1.735 178.910
5 Russian Federation Robert Shwartzman
Italy Prema Powerteam 33 58'27.733 13.333 3.356 178.739
6 United Kingdom Dan Ticktum
United Kingdom Carlin 33 58'33.566 19.166 5.833 178.442
7 New Zealand Marcus Armstrong
France DAMS 33 58'34.175 19.775 0.609 178.411
8 Estonia Jüri Vips
United Kingdom Hitech Racing 33 58'36.955 22.555 2.780 178.270
9 Switzerland Ralph Boschung
Spain Campos Racing 33 58'40.815 26.415 3.860 178.074
10 Netherlands Richard Verschoor
Czech Republic Charouz Racing System 33 58'41.642 27.242 0.827 178.033
11 India Jehan Daruvala
United Kingdom Carlin 33 58'44.407 30.007 2.765 177.893
12 Netherlands Bent Viscaal
Italy Trident 33 58'47.019 32.619 2.612 177.761
13 Israel Roy Nissany
France DAMS 33 58'51.705 37.305 4.686 177.525
14 Switzerland Clement Novalak
Netherlands MP Motorsport 33 58'52.236 37.836 0.531 177.499
15 Denmark Christian Lundgaard
France ART Grand Prix 33 58'54.846 40.446 2.610 177.368
16 Brazil Guilherme Samaia
Czech Republic Charouz Racing System 33 58'55.440 41.040 0.594 177.338
17 Japan Marino Sato
Italy Trident 33 58'56.741 42.341 1.301 177.273
18 United Kingdom Olli Caldwell
Spain Campos Racing 33 58'58.246 43.846 1.505 177.197
19 Italy Alessio Deledda
HWA Racelab 33 59'34.739 1'20.339 36.493 175.388
20 New Zealand Liam Lawson
United Kingdom Hitech Racing 29 51'43.323 4 Laps 4 Laps 177.526
United Kingdom Jake Hughes
HWA Racelab 21 12 laps
Australia Jack Doohan
Netherlands MP Motorsport 33
condividi
commenti
F2 | Enzo Fittipaldi dimesso dall'ospedale, torna a casa
Articolo precedente

F2 | Enzo Fittipaldi dimesso dall'ospedale, torna a casa

Articolo successivo

Van Amersfoort Racing conferma l'ingresso in F2 dal 2022

Van Amersfoort Racing conferma l'ingresso in F2 dal 2022
Carica i commenti