E' subito Norris contro Russell nelle Libere del Paul Ricard

condividi
commenti
E' subito Norris contro Russell nelle Libere del Paul Ricard
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
22 giu 2018, 12:58

Il leader del campionato è stato il più rapido nel turno di libere precedendo di un solo decimo l'inglese della ART Grand Prix. Gunter, terzo, è in scia ai primi due. Problemi per Markelov.

Dopo aver vissuto un weekend positivo a Monaco, soprattutto in ottica campionato, Lando Norris è arrivato sul tracciato del Paul Ricard deciso ad imporre un cambio di ritmo alla sua stagione. Il pilota del team Carlin, infatti, è si primo in classifica, ma fino ad oggi non ha inciso come ci si sarebbe atteso e non ha replicato il dominio visto nella Feature Race del Bahrain.

Su un circuito già conosciuto per via dei test invernali, Norris è tornato a dettare il ritmo centrando il miglior riferimento di giornata in 1'45''562, ma alle spalle del britannico George Russell e Maximilian Gunther hanno risposto presente.

Il pilota della ART Grand Prix, chiamato a riscattare il disastroso round di Monaco, ha infatti chiuso la sessione con il secondo tempo pagando un gap da Norris di un solo decimo, mentre il tedesco della Arden si è dovuto accontentare del terzo crono con un ritardo da Russell di appena 35 millesimi.

Ha mostrato subito un buon feeling con il tracciato francese anche Nyck de Vries. Il pilota della Prema ha infatti ottenuto il quarto riferimento in 1'45''788 ed è stato l'ultimo pilota in grado di scendere sotto la barriera del minuto e quarantasei secondi.

Il primo a non infrangere questo muro è stato Louis Deletraz. Lo svizzero, reduce dal secondo posto a tavolino artigliato nella Sprint Race di Monaco, ha chiuso con il crono di 1'46''105 pagando un ritardo di mezzo secondo dalla vetta, mentre alle sue spalle ha centrato il sesto tempo di giornata Alexander Albon.

Il pilota della DAMS è stato ancora una volta superiore al compagno di team Latifi, ma ha accusato un problema nelle battute iniziali del turno che lo ha costretto a percorrere un giro a velocità ridotta prima di poter tornare ai box.

I colori italiani vedono un Luca Ghiotto autore del settimo tempo con un gap di sette decimi da Norris, mentre Antonio Fuoco, reduce dal successo della Sprint Race di Monaco, non è riuscito ad entrare in top ten chiudendo con l'undicesimo crono.

Ottavo tempo per Jack Aitken bravo a precede un Roy Nissany assoluta sorpresa di giornata. L'israeliano, con il nono tempo, è la dimostrazione che le vetture del team Campos sembrano aver trovato l'assetto ideale su questo tracciato.

Completa la top ten Artem Markelov, ma il russo è riuscito a percorrere solamente 10 giri prima di essere costretto a posteggiare la propria monoposto a bordo pista.

I piloti della Formula 2 torneranno sul tracciato alle 17:55 per disputare la sessione di qualifiche che determinerà la griglia di partenza della Feature Race.

Cla # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph
1 19 United Kingdom Lando Norris  United Kingdom Carlin 20 1'45.562     199.230
2 8 United Kingdom George Russell  France ART Grand Prix 19 1'45.645 0.083 0.083 199.074
3 11 Maximilian Günther  United Kingdom Arden International 21 1'45.700 0.138 0.055 198.970
4 4 Netherlands Nick de Vries  Italy Prema Powerteam 17 1'45.788 0.226 0.088 198.805
5 20 Switzerland Louis Délétraz  Charouz Racing System 18 1'46.105 0.543 0.317 198.211
6 5 Thailand Alexander Albon  France DAMS 13 1'46.121 0.559 0.016 198.181
7 14 Italy Luca Ghiotto  Spain Campos Racing 18 1'46.346 0.784 0.225 197.762
8 7 United Kingdom Jack Aitken  France ART Grand Prix 19 1'46.370 0.808 0.024 197.717
9 15 Israel Roy Nissany  Spain Campos Racing 20 1'46.423 0.861 0.053 197.618
10 1 Russian Federation Artem Markelov  Russian Federation RUSSIAN TIME 10 1'46.483 0.921 0.060 197.507
11 21 Italy Antonio Fuoco  Charouz Racing System 17 1'46.492 0.930 0.009 197.490
12 18 Sérgio Sette  United Kingdom Carlin 19 1'46.552 0.990 0.060 197.379
13 9 Spain Roberto Merhi  Netherlands MP Motorsport 18 1'46.659 1.097 0.107 197.181
14 17 United States Santino Ferrucci  Italy Trident 16 1'46.667 1.105 0.008 197.166
15 3 Indonesia Sean Gelael  Italy Prema Powerteam 17 1'46.868 1.306 0.201 196.796
16 6 Canada Nicholas Latifi  France DAMS 18 1'46.909 1.347 0.041 196.720
17 10 Switzerland Ralph Boschung  Netherlands MP Motorsport 16 1'47.026 1.464 0.117 196.505
18 16 India Arjun Maini  Italy Trident 19 1'47.142 1.580 0.116 196.292
19 2 Tadasuke Makino  Russian Federation RUSSIAN TIME 16 1'47.418 1.856 0.276 195.788
20 12 Japan Nirei Fukuzumi  United Kingdom Arden International 18 1'47.624 2.062 0.206 195.413
Prossimo articolo FIA F2
George Russell vola in qualifica e si prende la pole al Paul Ricard

Previous article

George Russell vola in qualifica e si prende la pole al Paul Ricard

Next article

Sergio Sette Camara torna a correre in Francia: ha avuto il nulla osta dei medici

Sergio Sette Camara torna a correre in Francia: ha avuto il nulla osta dei medici

Su questo articolo

Serie FIA F2
Evento Paul Ricard
Piloti George Russell , Maximilian Gunther , Lando Norris
Team Carlin
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Prove libere