Delétraz ad Abu Dhabi chiude la stagione con un punto

La stagione da rookie del pilota ginevrino si è conclusa negli Emirati Arabi Uniti con un decimo posto nella Feature Race e con un ritiro causa foratura nella Sprint Race. “Peccato, perché avevo il passo per stare con i migliori...”.

Delétraz ad Abu Dhabi chiude la stagione con un punto
Louis Deletraz, Rapax
Louis Deletraz, Rapax
Louis Deletraz, Rapax
Louis Deletraz, Rapax
Louis Deletraz, Rapax
Louis Deletraz, Rapax
Louis Deletraz, Rapax
Louis Deletraz, Rapax
Louis Deletraz, Rapax
Louis Deletraz, Rapax
Louis Deletraz, Rapax
Louis Deletraz, Rapax

Si è chiusa con un punto e tanto amaro in bocca la stagione 2017 di Louis Delétraz, impegnato ad Abu Dhabi per l’ultimo appuntamento stagionale della Formula 2.

Sul circuito di Yas Marina, il giovane talento elvetico ha vissuto un fine settimana positivo, il quale che non ha però portato i frutti sperati.

 

Qualificatosi in 11esima posizione per la penultima corsa dell’anno, Delétraz è scattato in modo ottimale, riuscendo a recuperare diverse posizioni. Al rientro dalla sosta, il portacolori della Rapax ha chiuso in decima posizione, sinonimo di un punto iridato, sfruttando le penalità inflitte ad Antonio Fuoco e Oliver Rowland al termine della Feature Race.

“Credo che, insieme al team, abbiamo fatto un buon lavoro. Potevamo sicuramente fare di più, perché non abbiamo azzeccato la strategia, ma sono ugualmente soddisfatto del punto raccolto”, ammette Louis.

Decisamente più amara la Sprint Race domenicale. A quattro tornate dalla bandiera a scacchi, il giovane pilota ginevrino è stato costretto ad abbandonare la sua monoposto in una via di fuga nel terzo settore a causa di una foratura all’anteriore sinistra.

“Devo ammettere di essere deluso per come si è conclusa la seconda corsa perché non ho colpe, ma ci sono tantissimi aspetti positivi da conservare del week end di Abu Dhabi. Credo che eravamo uno dei team più competitivi. Il mio passo è stato molto buono e sono felice di chiudere la stagione con questa sensazione”, ha commentato il pilota.

 

Il secondo ritiro stagionale ha tolto a Louis la possibilità di ottenere ulteriori punti iridati. “Sinceramente, credo che avrei potuto ottenere un ottimo risultato. Ero tra i più veloci in pista e avrei avuto l’occasione di sorpassare Rowland e Markelow”.

Infine, Delétraz si dice soddisfatto della prima stagione nella categoria cadetta. “Questa stagione è stata molto utile per apprendere tante cose. Nel complesso posso dirmi soddisfatto e guardo con positività al futuro”.

condividi
commenti
Nyck de Vries completa la formazione 2018 della Prema in F.2
Articolo precedente

Nyck de Vries completa la formazione 2018 della Prema in F.2

Articolo successivo

F.2: Boschung ai test di Abu Dhabi con MP Motorsport e Arden

F.2: Boschung ai test di Abu Dhabi con MP Motorsport e Arden
Carica i commenti