Gai e Blancardi parlano italiano a Valencia

Gai e Blancardi parlano italiano a Valencia

La griglia di Gara 2 sarà definita con i giri più veloci di Gara 1 per un'acquazzone

Sul Circuito Ricardo Tormo di Valencia Stefano Gai ((Rossocorsa) ha conquistato la pole nel secondo appuntamento stagionale della serie europea del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli. Ventitré le vetture che si sono sfidate oggi nelle prove ufficiali in vista delle gare in programma domani con Stefano Gai che scatterà dalla pole position in Gara 1. Il secondo turno di qualifiche è stato cancellato a causa di un violento acquazzone che si è abbattuto nel pomeriggio e la griglia di partenza di Gara 2 sarà determinata in base ai giri più veloci realizzati in Gara 1. La nuova 458 Challenge si sta dimostrando all’altezza delle aspettative, garantendo un livello di competizione molto elevato. Con la prima posizione saldamente in mano al vincitore del campionato italiano 2010 e attuale leader del Trofeo Pirelli serie Italia, Stefano Gai (1'38"675), la prima fila è stata completata da Max Blancardi di Motor/Malucelli (1'38"879) che è seguito da Alexey Vasiliev, Ferrari Moscow, (1'38"921). Fra i gentleman driver iscritti alla Coppa Shell, il miglior crono è stato stabilito nella prima sessione da Philippe Prette di Motor Malucelli (1'40"088) davanti a Johnny Laursen di Formula Automobile (1'40"219) e a Fons Scheltema di Kessel Racing (1'40"240), mentre tra i piloti impegnati con la F430, la pole position è stata conquistata da Gerald Grohmann di Warm Up (1'46"568) seguito da Vladmir Kirilyuk di Ferrari Moscow (1'48"128) e da Howard Blank, Motor Piacenza, (1'48"288).

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Ferrari
Piloti Stefano Gai
Articolo di tipo Ultime notizie