WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
40 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
54 giorni
WRC
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
25 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
34 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
60 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
54 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
75 giorni
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
60 giorni
Finali Mondiali Ferrari 2019
Topic

Finali Mondiali Ferrari 2019

Ferrari, America, Q2: MacNeil senza rivali, la pole è sua!

condividi
commenti
Ferrari, America, Q2: MacNeil senza rivali, la pole è sua!
Di:
26 ott 2019, 10:03

Il leader del campionato rifila 7 decimi a Benjamin Hites, Nel Trofeo Pirelli Am pole per Gandhour, mentre in Coppa Shell si è confermato Mark Issa.

Cooper MacNeil ha fatto la voce grossa nell’ultima sessione di qualifiche del Ferrari Challenge North America. La sessione odierna, infatti, ha visto il leader della classifica imporsi in cima alla lista dei tempi con il crono di 1’52’’139 ed artigliare così la pole assoluta.

MacNeil ha inflitto distacchi importanti a tutto il resto della comitiva. Benjamin Hites, secondo, ha infatti pagato un gap di quasi otto decimi dall’americano, mentre Ziad Gandhour, già vincitore nel Trofeo Pirelli Am al venerdì, ha chiuso con la terza posizione assoluta, e la pole di classe, accusando però un ritardo di 1’’906 dalla vetta.

La prestazione di Gandhour è da sottolineare non solo per il terzo riferimento assoluto di giornata, ma anche per il margine sui diretti rivali di classe. Neil Gehani, infatti, ha chiuso la sessione di qualifiche con l’ottavo tempo in 1’54’’706 ed a 7 decimi da Gandhour, mentre Dave Musial ha ottenuto il nono crono assoluto ed in gara dovrà avviarsi dalla quinta fila.

In Coppa Shell è arrivato il riscatto di Mark Issa. Il campione 2019 era riuscito ieri a conquistare il successo di classe in modo netto, ma un sorpasso compiuto in regime di safety car gli è costato la vittoria. Issa ha così aspettato il sabato odierno per dare il massimo e conquistare la pole di classe, e il quinto tempo assoluto, in 1’54’’296 precedendo Claude Senhoreti.

 

Articolo successivo
Ferrari, Asia-Pacific, Q2: Prette regola Max e si prende la pole

Articolo precedente

Ferrari, Asia-Pacific, Q2: Prette regola Max e si prende la pole

Articolo successivo

Ferrari, Europe, Gara 2: Schirò si prende gara e titolo!

Ferrari, Europe, Gara 2: Schirò si prende gara e titolo!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Ferrari
Evento Finali Mondiali: Mugello
Autore Marco Di Marco