Mugello, Trofeo Pirelli: Balzan non si ferma più

Mugello, Trofeo Pirelli: Balzan non si ferma più

Il veneto domina dalla pole e precede il leader Grossmann. Terzo Blancardi finalmente sul podio

E' dominio di Alessandro Balzan nel Trofeo Pirelli del Ferrari Challenge: anche al Mugello il pilota veneto ha dimostrato una superiorità disarmante sulla concorrenza con la 458 del Ferrari Moscow. Il rovigotto firma anche il giro più veloce alla seconda tornata, dopo aver siglato la pole: al momento Alessandro è terzo nella classifica assoluta del campionato con 64 lunghezze, ma sta rapidamente recuperado punti su Bjorn Grossmann, che resta al comando con 82 punti, davanti a Cadei con 73. Il tedesco del team Moscow coglie un prezioso secondo posto dopo una spettacolare battaglia con Max Blancardi. Il campione in carica del team Motor/Malucelli finalmente sale sul podio, dopo un inizio di stagione difficile. Quarto Stafano Gai che precede Pierleoni, Casè e Caso che è sotto osservazione dei commissari per un incidente nel primo giro con Adrii Kruglyk. Al via Alessandro Balzan va al comando seguito da Max Blancardi e Bjorn Grossmann, che sorprendono Alexandr Skryabin costretto al quarto posto alla fine del primo giro con alle spalle Stefano Gai. Andrii Kruglik di Ferrari Ukraina è subito fuori gioco per una foratura per un duro passaggio sui cordol,i dopo la toccata di Caso ed è costretto ai box. Balzan cerca di allungare il passo: il pilota del team Ferrari Moscow forza il ritmo, ma il ligure Blancardi replica con freddezza. A metà gruppo battaglia fra Dario Caso e Robert Pergl, che riesce a passare nel corso del quarto giro tirandosi dietro Patrick Gobbo. Sergey Zlobin centra proprio Gobbo durante il quinto giro e i due finiscono in testacoda per ripartire attardati. Intanto il rovigotto allunga al comando, mentre Blancardi è costretto a difendersi da Bjiorn Grossmann che si fa sempre più minaccioso alle sue spalle, mentre Stefano Gai consolida il quarto posto davanti a Flavio Pierleoni... Al nono giro Alessandro Balzan consolida il suo vantaggio e porta il margine a quasi 3" approfittando della bagarre che contraddistingue la lotta per il secondo posto con Grossmann che mette pressione a Blancardi ad ogni staccata. Nel corso del dodicesimo giro bellissima la staccata alla San Donato con i due piloti appaiati: le 458 hanno percorso affiancate la lunga curva e poi il tedesco si è dovuto riaccodare al ligure. Dietro Stefano Gai sfrutta la battaglia al limite per riportarsi in lotta per il podio. Grossman riesce a conquistare il secondo posto con un'azione dura, ma pulita alla San Donato al tredicesimo giro, mentre Balzan ha allungato portando a 4"6 il vantaggio. Blancardi negli specchietti vede ingrandirsi la vettura di Stefano Gai che gira con un passo di mezzo secondo più veloce. Nel14esimo giro c'è la reazione di Max Blancardi che sembra aver fatto respirare le gomme: è il più veloce in pista e si porta nuovamente in scia di Grossmann nel tentativo di rimettere in discussione il posto d'onore e Gai si allontana di nuovo. Si conlude senza altri cambiamenti con 14 piloti classificati.

Ferrari Challenge/Trofeo Pirelli - Mugello Gara 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Ferrari
Piloti Alessandro Balzan
Articolo di tipo Ultime notizie