Blancardi vuole confermarsi campione europeo

Blancardi vuole confermarsi campione europeo

Il pilota ligure è carico in vista del primo appuntamento stagionale a Monza

Ci siamo! L’inverno motoristico è finito e si accendono finalmente i motori con le novità apportate al monomarca dallo staff del Cavallino. La serie europea quest’anno si arricchisce di piloti e di combattività, visto che riunirà in un’unica griglia anche i protagonisti provenienti dalla serie italiana che non appare più in calendario. Nord-America, Asia-Pacifico ed Europa saranno quindi le tre serie che individueranno quest’anno i migliori protagonisti dell’ultima gara, l’ambita finale mondiale che da tradizione non viene mai svelata ad inizio anno: per ora non si conoscono né data né circuito. Il pilota ligure Max Blancardi sarà al via con la vettura n°1 del campione 2011: la concorrenza questa volta sarà terribile, con alcuni abituali rivali come il tedesco Bjorn Grossmann, il russo Alexandr Skryabin, lo slovacco Jan Danis, il ceko Robert Pergl, e gli esperti e veloci della serie tricolore come Andrea Belluzzi, Stefano Gai, Niki Cadei, Dario Caso, l’inglese Alexander Martin, per un calendario allungato ad otto appuntamenti. Dopo Monza, dove ci sarà il debutto in questo fine settimana, si correrà poi ad Imola, al Mugello, all’Hungaroring, a Spa in Belgio, sul circuito inglese di Silverstone, a Vallelunga ed infine nell’ultimo appuntamento delle finali mondiali. Max Blancardi è carico come non mai per la sfida: otto appuntamenti per 16 gare da 30 minuti, un confronto difficile, per affermarsi ancora a livello continentale. Con l’appoggio tecnico del team Motor/Malucelli il pilota di Bordighera sogna un fantastico tris.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie