Asia Pacific: Shigeta, Chong e Hutasoit ok a Sepang

Asia Pacific: Shigeta, Chong e Hutasoit ok a Sepang

Si trattava dell'ultima prova in vista delle Finali Mondiali del Mugello

Dopo una lunga pausa estiva durata oltre un mese, la serie Asia Pacific del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli è entrata in azione sul circuito di Sepang per disputare il quarto round stagionale, penultimo appuntamento in vista delle Finali Mondiali del Mugello, l’ormai consueto evento conclusivo della stagione sportiva Corse Clienti dove verrà assegnato l’ambito titolo mondiale. L’intenso programma è stato reso ancora più interessante dal punto di vista agonistico per l’elevato livello tecnico del tracciato a testimonianza dell’impegno che il monomarca Ferrari ha verso i propri piloti nel proporre loro sfide sempre nuove. Il circuito di Sepang, che sorge appena fuori dalla capitale Kuala Lumpur, è infatti sede del Gran Premio di Formula Uno della Malesia dal 1999 e rappresenta un tracciato impegnativo, con le ulteriori difficoltà di far fronte a delle condizioni climatiche di estrema umidità, che hanno giocato un ruolo determinante sull’esito delle gare. Dopo un sabato interamente dedicato alle prove ufficiali, le venti 458 Challenge iscritte all’evento sono scese ieri in pista per disputare le gare previste dal programma agonistico del fine settimana: a dominare la prima prova, nella categoria riservata al Trofeo Pirelli, il pilota giapponese Hisao Shigeta, che ha tagliato il traguardo davanti al connazionale Hisamori Hayashi e al driver di Singapore Ringo Chong, mentre tra gli iscritti alla Coppa Shell, la vittoria è stata appannaggio di Renaldi Martin Hutasoit (Indonesia), seguito dall’australiano Steve Wyatt e da Gregory Teo (Singapore). Ringo Chong si è poi aggiudicato la seconda gara imponendosi nell’ordine su Jeffery Lee e Eric Kwong, entrambi estremamente competitivi per tutti i trentacinque minuti della prova. Nella Coppa Shell, il primo gradino del podio è andato ancora una volta a Renaldi Martin Hutasoit che ha chiuso davanti a Tack Sung Kim e Erwin Azizi, il pilota malese che, al suo debutto in Campionato ha chiuso sul podio in Gara 2 proprio nella gara di casa. Ospite d’eccezione dell’evento, Enrico Galliera, Direttore Commerciale e Marketing di Ferrari, che, dopo aver premiato i vincitori delle due prove, ha voluto sottolineare l’importanza del nuovo campionato Ferrari Challenge Asia Pacific: “I clienti-piloti hanno sempre avuto un ruolo importante nelle attività sportive Ferrari, sin dall’inizio della storia del nostro Marchio. Il numero di vetture iscritte alla nuova serie e l’entusiasmo che ho trovato da parte di tutti i piloti confermano il successo di questa serie che permette ai nostri clienti sportivi di correre sui migliori circuiti, vivendo da protagonisti l’esperienza agonistica e respirando la passione che da sempre caratterizza il campionato monomarca della Ferrari”. Ad attendere i protagonisti della serie APAC del Ferrari Challenge l’atteso appuntamento delle Finali Mondiali Ferrari, in programma presso il Circuito Internazionale del Mugello nel fine settimana del 6 novembre.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie