Doppio successo a Portimão per il Team Ukraine

Doppio successo a Portimão per il Team Ukraine

Nel Trofeo Pirelli vittoria per Sergey Chukanov, mentre nella Coppa Shell trionfa Andrii Lebed

Doppio successo per il team Ukraine nella calda e ventosa Portimao in Portogallo. Sergey Chukanov ha vinto nel trofeo Pirelli e il suo compagno di squadra Andrii Lebed ha fatto il bis facilmente nella gara della Coppa Shell. Daniel Mancinelli aveva ottenuto una facile pole position nelle qualifiche per il Pirelli e ha tenuto l'andatura nella prima parte della corsa, ma Alex Martin, al secondo posto, ha fatto finire entrambi vittime di Chukanov. Nel secondo giro, infatti, Martin ha tentato un attacco a Mancinelli, finendo per farlo girare e facendo passare entrambi da Chukanov. Martin era ancora secondo, ma presto è stato ripassato da Mancinelli. Nel frattempo Dario Caso, che era stato costretto a partire dalla coda della griglia di partenza, dopo essere stato penalizzato nelle qualifiche per aver superato i limiti di velocità, ha dato il massimo per raggiungere il quarto posto. L'ultimo arrivato nel campionato, il 19/enne Ezequiel Perez Companc (nipote di Luis Perez Companc) ha dimostrato che nelle sue vene scorre forte il sangue da pilota come nel resto della sua famiglia. Nella sua prima gara di sempre, ha messo in mostra qualità ben superiori alla sua età, combattendo in maniera pulita contro avversari ben più esperti e finendo con un ottimo sesto posto. Nonostante abbia dato il massimo, Mancinelli, con il posteriore della sua auto danneggiata, non ha potuto niente contro Chukanov e la gara si è conclusa con Chukanov primo, davanti allo stesso Mancinelli e Martin. Caso non è riuscito a sorpassare Martin e ha chiuso quarto. Chukanov mantiene così il suo primato nel campionato, Caso è secondo e Mancinelli sale al terzo posto. Nella Coppa Shell, la gara è stata un dominio di Lebed dalle luci di partenza alla bandiera a scacchi, dopo che il suo rivale più vicino Fernando Baiz si è girato in apertura. David Gosner è partito benissimo, salendo da sesto a terzo nei primi giri. Comunque tutta l'attenzione era per la battaglia tra Vincenzo Sauto, Fons Scheltema, Eric Prinoth, Massimiliano Bianchi e Dirk Adamski. L'obiettivo di Adamski era chiaro: dopo essere partito dodicesimo, ce l'ha messa tutta per guadagnare più punti possibile e mantenere la guida del campionato. Mentre il gruppo combatteva posizione su posizione, Gostner si staccava al secondo posto, inseguito da Prinoth che ha fatto il massimo per gestire anche vari problemi tecnici. In una mossa dell'ultimo minuto, Bianchi ha scucito la terza posizione a Prinoth. Lebed ha vinto senza avversari, nonostante l'ottima prova di Gostner, secondo. Nonostante il quinto posto finale, Adamski mantiene la guida del campionato con 102 punti su Sauto, che ne ha 89. La battaglia prosegue domani a Portimao con la seconda gara del trofeo Pirelli alle 9:50. A seguire la Coppa Shell alle 14.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie