Acquazzone a Monza, il maltempo provoca la bandiera rossa alle Finali Mondiali Ferrari

condividi
commenti
Acquazzone a Monza, il maltempo provoca la bandiera rossa alle Finali Mondiali Ferrari
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
03 nov 2018, 10:25

In Brianza il tempo non è dei migliori e le qualifiche della serie Asia Pacific hanno subìto una interruzione per la troppa acqua in pista.

Le previsioni meteo non erano delle migliori e infatti le Finali Mondiali Ferrari a Monza hanno subìto un paio di interruzioni.

Fin dalle prime ore del mattino il cielo sull'Autodromo brianzolo era coperto e al via della Qualifica 2 del Ferrari Challenge Europe è arrivato il primo scroscio d'acqua.

La sessione non ne ha risentito più di tanto, mentre è andata molto peggio ai concorrenti dell'Asia Pacific, che sono dovuti rientrare ai box per un quarto d'ora in attesa che la direzione gara ridesse il via alle prove, interrotte dalla bandiera rossa per la troppa acqua presente sul tracciato che ha portato all'uscita di pista alcuni concorrenti.

Le 488 Challenge stavano infatti sollevando delle nubi notevoli, sia sul rettilineo che nelle varianti e la guidabilità in percorrenza curva ("Biassono" e "Parabolica" soprattutto) ha creato diversi grattacapi a tutti i piloti asiatici.

Con queste sospensioni il programma subisce un accorciamento delle attività in pista di F1 Clienti ed FXX Programmes, mentre le gare del pomeriggio resteranno agli stessi orari prestabiliti.

Articolo successivo
Finali Mondiali Ferrari: la carica dei... 101 in pista a Monza

Articolo precedente

Finali Mondiali Ferrari: la carica dei... 101 in pista a Monza

Articolo successivo

Finali Mondiali Ferrari, Bird: "Il BoP? La 488 può essere forte ovunque lo stesso"

Finali Mondiali Ferrari, Bird: "Il BoP? La 488 può essere forte ovunque lo stesso"
Carica i commenti