WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
10 Ore
:
47 Minuti
:
38 Secondi
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
G
Valencia
15 nov
-
17 nov
FP1 in
18 Ore
:
47 Minuti
:
38 Secondi
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
FP1 in
20 Ore
:
42 Minuti
:
38 Secondi
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
63 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
13 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Qualifiche 1 in
11 Ore
:
37 Minuti
:
38 Secondi

Niccolò Schirò vince in Bahrain: "Incredibile farlo al debutto in un grande Ferrari Challenge"

condividi
commenti
Niccolò Schirò vince in Bahrain: "Incredibile farlo al debutto in un grande Ferrari Challenge"
Di:
22 feb 2019, 05:50

Niccolò Schirò torna in azione dopo un anno sabbatico nel mondo delle competizioni, e lo fa mettendosi in mostra conquistando la vittoria al debutto nel Ferrari Challenge.

Fedele, come ormai già avvenuto nell’ultimo lustro nel GT Open e nel GT Italiano al marchio del Cavallino, il ventiquattrenne lainatese si è imposto nel round inaugurale del Ferrari Challenge Europe disputatosi in Bahrain, sul circuito di Al-Sakhir dal 14 al 16 febbraio.

Niccolò, ingaggiato da Rossocorsa nella serie di riferimento monomarca per il costruttore modenese, si è trovato a suo agio fin da subito con la Ferrari 488 Challenge preparata dalla compagine italiana. Nonostante oltre 16 mesi di inattività, Niccolò si è subito calato nell’abitacolo della sua Ferrari inaugurando il fine settimana con il miglior tempo nelle prove libere del giovedì, e conquistando il terzo crono in qualifica.

Una partenza eccezionale lo ha portato a sfilare all’interno della prima curva issandosi al comando della classifica, che ha mantenuto fino alla bandiera a scacchi, divenendo uno dei pochi piloti capaci di vincere al debutto nella categoria. Scattato da fondo griglia per il nuovo sistema di arretramento sullo schieramento previsto da regolamento per i piloti che salgono sul podio, in gara-2 Schirò, che si era qualificato quinto, si è ritrovato in ultima fila allo spegnimento dei semafori.
Con un primo giro sempre al massimo, Niccolò ha recuperato ben nove posizioni, andando poi a chiudere progressivamente il gap sugli avversari in vetta alla corsa. Nel finale ha facilmente arpionato il podio virtuale, sino a cogliere la piazza d’onore nel corso dell’ultimo passaggio. Grazie anche al giro veloce di gara-1, Niccolò occupa ora la prima posizione in campionato con 37 punti, presentandosi come pilota da battere per il prossimo round, previsto a Valencia il 31 marzo.

Niccolò Schirò: “Tornare a correre è sempre una bella sensazione, e farlo vincendo rende questo rientro ancora più dolce. Ringrazio Rossocorsa per la grande opportunità concessami di correre in questo appuntamento in Bahrain, un circuito che non conoscevo, ma che da subito mi è piaciuto e mi ha affascinato. Era la mia prima gara in notturna, e questo Challenge 488 è una vettura incredibile. Gli pneumatici Pirelli sono una grande variabile che anima sicuramente le gare, come lo sono le nuove penalità introdotte per vivacizzare le corse. Andremo a Valencia come squadra da battere, sapendo già di avere un week-end in salita, ma questo è il bello del campionato”.

Articolo successivo

Articolo successivo

Ferrari Challenge Europe: Carroll vince a Le Mans, Prette allunga in classifica

Ferrari Challenge Europe: Carroll vince a Le Mans, Prette allunga in classifica
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Ferrari Challenge
Piloti Niccolò Schiro
Team Rossocorsa
Autore Redazione Motorsport.com