W Series
G
Le Castellet
25 giu
Prossimo evento tra
74 giorni
G
Spielberg
02 lug
Prossimo evento tra
81 giorni
WTCR
G
Hungaroring
14 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Slovakia Ring
21 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
Moto3
04 apr
Evento concluso
G
Termas de Rio Hondo
09 apr
Postponed
Moto2
04 apr
Evento concluso
G
Termas De Rio Hondo
09 apr
Postponed
Formula E
G
Roma ePrix II
11 apr
WSBK
G
Estoril
07 mag
Postponed
G
Aragon
21 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
Formula 1 IndyCar
G
GP di Indianapolis Gara 1
14 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
28 mag
Prossimo evento tra
46 giorni
MotoGP
04 apr
Evento concluso
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
10 giorni

Ferrari, Pirelli: trionfo di Paulsen e Wohlwend in Gara 1

Grande prova del danese in Classe Pro-Am e della ragazza di Octane 126 in Pro, mentre MacNeil mastica amaro nel finale. Fuori subito Merckx, Neubauer toccato al via rimonta in Top10. Che brividi per Rosi e Sikkens.

Ferrari, Pirelli: trionfo di Paulsen e Wohlwend in Gara 1

Frederik Paulsen e Fabienne Wohlwend trionfano nella prima gara del Ferrari Challenge-Trofeo Pirelli andata in scena su un tracciato di Misano molto nuvoloso, ma al momento asciutto.

Tanti gli episodi che hanno caratterizzato questa corsa, a partire dal giro di formazione, quando clamorosamente Florian Merckx stalla in griglia e deve ritirarsi con la 488 della Baron Motorsport. Una beffa perché il belga era in terza piazza, dopo le varie modifiche allo schieramento con le penalità giunte al termine delle Qualifiche 1.

In Pole Position è scattato Thomas Neubauer affiancato da Paulsen, ma alla "Variante del Parco" le due vetture si sono lievemente toccate e il francese del team Charles Pozzi-Courage è finito in testacoda, risucchiato nel gruppo.

Paulsen ha invece proseguito e, dopo una investigazione da parte dei commissari, è risultato incolpevole dell'incidente. Nel frattempo, in fondo al "Curvone", una escursione nella ghiaia ha messo fuori causa Nicolò Rosi, con conseguente ingresso della Safety Car per recuperare la Ferrari della Kessel Racing.

La ripartenza è avvenuta al giro 3 con Paulsen a guidare il gruppo, ma il portacolori della Formula Racing non ha però avuto vita facile perché alle sue spalle un Cooper MacNeil molto aggressivo ha cercato più volte di infilarlo nei piccoli varchi che si presentavano.

Il danese non ha sbagliato nulla, mentre lo statunitense della Ferrari Westlake ha tenuto botta fino al giro 13, quando la Wohlwend ha portato l'attacco a MacNeil con successo, sfruttando problemi seri da parte di quest'ultimo, che in poche curve si è ritrovato addirittura settimo.

Paulsen ha potuto sfruttare le scaramucce per prendere il largo e andare a trionfare in Classe Pro-Am senza ulteriori grattacapi, anche perché a 3' dalla fine il povero Han Sikkens (HR Owen) ha visto volare via l'anteriore sinistra della sua 488 insabbiandosi al "Curvone".

Safety Car a congelare le posizioni fino alla bandiera a scacchi e Wohlwend che con il secondo posto assoluto si prende il successo in Classe Pro. Dietro alla ragazza della Octane 126 abbiamo in sequenza anche gli altri a podio della medesima categoria, ovvero John Wartique (Francorchamps Motors Luxembourg) ed Emanuele Maria Tabacchi (Rossocorsa).

A quest'ultimo ha ceduto una posizione Matúš Výboh, in Top5 assoluta sulla 488 della Scuderia Praha, ma soprattutto secondo Pro-Am davanti a Christian Brunsborg (Formula Racing).

Come detto sopra, alla fine MacNeil è settimo e pure giù dal podio Pro (seppur migliore dei Nord America), così come Neubauer, che con rabbia è riuscito almeno a risalire fino all'ottava piazza generale.

Completano la Top10 i portacolori del Team Graypaul, Lucky Khera e John Dhillon. Khera ha dato spettacolo a lungo per continue scintille con Alessandro Cozzi, fino a quando una collisione fra i due ha mandato in testacoda il ragazzo della Formula Racing quando mancavano un paio di giri alla conclusione.

Undicesima posizione per Hanno Laskowski (Riller & Schnauck), con dietro Claudinei Senhoreti (Ferrari of St. Lauderdale), penalizzato di 5" per non aver rispettato i track limits più volte.

Fra quelli finiti K.O. segnaliamo anche Marco Pulcini (Rossocorsa-Pellin Racing), ai box al giro 5 per problemi, e David Gostner (CDP-MP Racing), che non si è schierato.

Ferrari Challenge - Misano: Gara 1 Trofeo Pirelli

 

condividi
commenti
Ferrari, Shell: Kirchmayr e "Boris Gideon" vincono Gara 1

Articolo precedente

Ferrari, Shell: Kirchmayr e "Boris Gideon" vincono Gara 1

Articolo successivo

WEC: ecco la nuova livrea 2021 delle Ferrari 488 GTE

WEC: ecco la nuova livrea 2021 delle Ferrari 488 GTE
Carica i commenti