Marciello vuole tornare a Macao per vincere

Marciello vuole tornare a Macao per vincere

Dopo il buon ottavo posto dell'esordio, il pilota italiano promette battaglia per l'edizione 2013 del Gp

Si conclude con un buon ottavo posto la prima partecipazione di Raffaele Marciello al Gran Premio di Macao di Formula 3. Presentatosi ai nastri di partenza dopo essersi laureato vicecampione nel FIA Formula 3 European Championship (e terzo classificato nella F3 Euro Series), il pilota della Ferrari Driver Academy ha dato vita a un weekend attento e privo di errori, su un circuito che spesso punisce anche la minima sbavatura. Nelle sessioni del giovedì e del venerdì l'alfiere del Prema Powerteam ha familiarizzato con il tracciato cittadino asiatico riducendo di parecchi decimi il distacco dalla vetta. Purtroppo il secondo turno di qualifiche, quello decisivo per la griglia, non è stato fortunato per "Lello", che si è trovato particolarmente penalizzato dal traffico e dalle bandiere rosse. Il suo giro ideale gli avrebbe permesso di partire quarto, invece il talento tricolore si è potuto allineare soltanto dalla decima piazza. Questo ha ovviamente complicato le case per la manche di qualifica del sabato, in cui comunque Raffaele ha lottato tenacemente nel gruppo, a dispetto di qualche problema in frenata che gli ha fatto perdere qualche posizione dopo un bell'avvio. La corsa di domenica ha visto Marciello mostrare ancora i denti: combattivo in partenza, non ha voluto però prendere i rischi inutili. Il suo risultato, alla fine, lo ha consacrato come il migliore fra i portacolori della sua scuderia. Scoperte le insidie (e il fascino) del "Circuito da Guia", Raffaele rinnova l'appuntamento in vista del 2013, con l'obiettivo di tornare qui per scrivere il proprio nome nell'albo d'oro. Raffaele Marciello: "Correre a Macao è qualcosa di unico nella carriera di un pilota, e sono felice di aver avuto questa occasione. Di sicuro ho pagato un po' la minore esperienza qui rispetto ai miei avversari, ma tutto sommato l'ottava posizione è un risultato positivo. Resta solo un po' di rammarico per non aver potuto esprimere appieno il mio potenziale, più che altro a causa delle qualifiche del venerdì che hanno poi influenzato l'esito delle due gare. In ogni caso, voglio tornare qui il prossimo anno per lottare al vertice e, magari, vincere".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Raffaele Marciello
Articolo di tipo Ultime notizie