Raffaele Marciello in pole position al Gp di Macao!

Raffaele Marciello in pole position al Gp di Macao!

Con una bella zampata nel finale della Q2 ha beffato Felix Rosenqvist per soli 67 millesimi

La conquista del titolo europeo di Formula 3 non sembra aver ancora saziato Raffaele Marciello, che quando in Italia erano le prime ore della mattina ha conquistato una bellissima pole position per uno degli appuntamenti più affascinanti della stagione della categoria cadetta, il Gp di Macao. Pur non avendo brillato troppo nella prima sessione di prove ufficiali di ieri, il pilota italiano ha sfoderato un giro da campione dopo l'ultimo restart del turno, che era stato interrotto per ben tre volte con la bandiera rossa. Fino a quale momento il portacolori della Prema occupava la decima posizione, ma poi si è migliorato di ben 1"4 e in questo modo è saltato davanti al poleman provvisorio Felix Rosenqvist, anche se per appena 67 millesimi. Una beffa per lo svedese della Mucke, che fino a qui era stato il mattatore del weekend e che si è visto scalzare proprio dal pilota che lo ha battuto nella serie continentale. Una bella scalata alla classifica l'ha data invece Alex Lynn: il poleman della passata edizione, finito a muro nella giornata di ieri, ha ottenuto il terzo tempo, anche lui a meno di un decimo da Marciello con la vettura con i colori della Theodore. Tra le altre cose il britannico ha ottenuto questa bella prestazione pagando ben quattro decimi nel primo settore, nel quale non è riuscito a trovare una scia da prendere, perchè il compagno di squadra Lucas Auer, che dividerà con lui la seconda fila, ha stallato all'uscita della pitlane alla ripartenza. Solo quinto il vincitore dell'edizione 2012 Antonio Felix Da Costa, tornato in Formula 3 dopo una stagione con alti e bassi nella World Series by Renault. Va detto però che il portoghese della Carlin è stato il primo tra i piloti motorizzati Volkswagen, precedendo le altre due Dallara-Mercedes di Tom Blomqvist e Pipo Derani. Dietro di loro la top ten si completa poi con Jazeman Jaafar, Harry Tincknell e con Jordan King, miglior rookie tra le strade dell'angusto cittadino asiatico. Come detto, sono state tre le interruzioni: la prima è stata provocata da Katsumasa Chiyo, finito a muro alla San Francisco Bend. Poi è stata la volta di Sun Zheng alla Moorish ed infine di Antonio Giovinazzi alla Paiol. Da segnalare però anche i problemi elettrici di Carlos Sainz Jr, solo 14esimo, ma soprattutto l'assenza in pista dle monegasco Stefano Coletti, che ha danneggiato troppo la sua monoposto della Eurointernational in un incidente avvenuto durante le prove libre di stamani. Gp di Formula 3 di Macao - Qualifica 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Raffaele Marciello
Articolo di tipo Ultime notizie