La Van Amersfoort ritrova su eBay alcuni pezzi rubati della vettura incidentata della Floersch!

condividi
commenti
La Van Amersfoort ritrova su eBay alcuni pezzi rubati della vettura incidentata della Floersch!
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
Co-autore: Marcus Simmons
13 dic 2018, 11:01

La squadra olandese ha recuperato l'ala anteriore ed altre componenti che avevano resistito al terribile schianto di Macao, ma che erano stati sottratti alla monoposto. Sophia intanto ha annunciato che nel 2019 correrà nella Formula European Masters.

Ormai su internet si può acquistare veramente di tutto. Ma forse nessuno si aspetterebbe di trovare i pezzi di una vettura rimasta coinvolta in un incidente di cui si è parlato tantissimo nelle ultime settimane.

Fritz van Amersfoort ha infatti raccontato a Motorsport.com di aver trovato su eBay alcuni pezzi, tra i quali l'ala anteriore, che erano stati rubati dal relitto della Dallara di Formula 3 su cui Sophia Floersch è stata vittima di un crash davvero terribile nelle prime fasi del GP di Macao.

"Un mio amico mi ha contattato e mi ha detto questa cosa" ha raccontato van Amersfoort. "Mi sono detto: 'Accidenti, l'ala anteriore è sopravvissuta!'. A quel punto abbiamo avvisato la polizia, che ha recuperato questi pezzi per noi. Sono giorni che non dimenticherò mai".

Nel frattempo, la Floersch sta proseguendo il suo percorso di recupero dagli infortuni rimediati al Circuito da Guia, e questa mattina ha annunciato che nella prossima stagione sarà al via della Formula European Masters, che non è altro che il proseguimento di quella che fino a quest'anno è stata la F3 Europea.

La 18enne tedesca sarà nuovamente al volante di una monoposto gestita dalla squadra olandese, che ha deciso a sua volta di proseguire il suo impegno nella serie riservata alla monoposto di F3 di vecchia generazione.

"Sono convinta che la Formula European Masters sia il campionato perfetto per me" ha dichiarato la Floersch.

"La macchina è fantastica e offre ai giovani la possibilità di imparare molto. Sono contenta poi di poter continuare a correre con la Van Amersfoort Racing, perché mi sento davvero a mio agio con la squadra" ha aggiunto.

Infine, sull'incidente di Macao, nel quale ha rimediato una frattura spinale, fortunatamente senza interessamento midollare, ha concluso: "Quando ho visto il video per la prima volta, mi è sembrato quasi surreale. So di essere stata fortunata e sono grata alla Dallara per aver realizzato una vettura così sicura. Posso già iniziare a fare un allenamento leggero, quindi spero di potermi calare nell'abitacolo in primavera".

Articolo successivo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie F3
Piloti Sophia Floersch
Team Van Amersfoort Racing
Autore Matteo Nugnes