Pole bagnata per Gabriel Chaves a Hockenheim

Pole bagnata per Gabriel Chaves a Hockenheim

Il colombiano dell'Eurointernational ha superato nel finale Daniel Mancinelli

Sembrava già fatta per Daniel Mancinelli, che aveva staccato un tempone a cui nessuno pareva in grado di avvicinarsi, ma a 2' dalla fine dell'unica sessione di qualifica del Campionato Italiano di Formula 3 in trasferta ad Hockenheim è stato Gabby Chaves a rompere le uova nel paniere al pilota di Ghinzani. Sull'asfalto bagnato del circuito tedesco, la Mygale della Eurointernational ha superato di soli 14 millesimi il tempo che pareva irraggiungibile di Mancinelli e così conquistato la vetta. Dietro ai due in lotta per la pole si è piazzato Sergio Campana, ieri il più veloce nelle prove libere, che è risalito nel finale passando l'americano della Alan Racing Matthew Lee. Terza fila per Samuele Buttarelli e Cesar Ramos, entrambi ad oltre mezzo secondo dai primi della classe. Settima posizione per il belga della RC Frederic Vervisch, seguito dal finlandese Jesse Krohn. Quinta fila tutta Prema, con Edoardo Liberati e Andrea Caldarelli, col leader del campionato che pare in difficoltà nonostante sia uno dei pochi che su questo tracciato ha anche già corso (la scorsa stagione, in F3 Euro Series). Tra l'altro un'uscita di pista non gli ha permesso di disputare gli ultimi minuti della sessione. Ma ancora più in difficoltà pare il monegasco della Lucidi Motors Stephane Richelmi, solo dodicesimo dopo le alte aspettative date dal miglior tempo ottenuto su questa pista in occasione dei test di un mese fa. Il vincitore di Gara 2 di Misano, infatti, è a quasi un secondo e mezzo da Chaves e oltre un secondo dal compagno di squadra Campana. Tutti i risultati li trovate nel pdf allegato, in fondo all'articolo. Giuseppe Mazzotti (BVM-Target, Team Principal): "Gli ultimi giri, con la pista che andava progressivamente asciugando, sono stati una sorta di terno al lotto. Ramos poteva probabilmente migliorare ancora, ma il discorso è valido anche per gli altri piloti. Siamo comunque fiduciosi per la gara". Piercarlo Ghinzani (Team Ghinzani, Team Principal): "Dai test di Imola abbiamo raggiunto con Mancinelli un buon grado di competitività che si è confermato anche oggi in qualifica. Mason è alla sua prima esperienza in Formula 3 e paga inevitabilmente lo scotto dell'esordio su una pista impegnativa come questa". Ivan Valori (BVE Racing, Team Owner): "Siamo crescendo, anche se a piccoli passi. Il diciassettesimo tempo è un discreto risultato e un buon punto di partenza per le due gare". Eleonora Marcone (RC Motorsport, Team Manager): "Nella roulette del finale Vervisch è riuscito ad entrare nella top ten con un settimo posto che gli permetterà di partire in prima fila in gara due; peccato per Roda, vittima di un'uscita di pista che l'ha tolto prematuramente di scena". Sergio Campana (Lucidi Motors): "Nelle qualifiche di Misano, la mia pista preferita, il bagnato non mi aveva portato molta fortuna. Qui invece è andata decisamente meglio e sembrano esserci tutti i presupposti per fare bene in gara".

F3 Italia - Hockenheim - Qualifiche

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Articolo di tipo Ultime notizie