Wittmann tiene aperte le speranze

Wittmann tiene aperte le speranze

Il tedesco della Signature vince Gara 2 e mantiene la possibilità di lottare per il titolo

Continua a crederci Marco Wittmann, anche se le possibilità per lui di vincere il titolo sono ridotte al lumicino. Grazie ad una partenza-razzo il tedesco della Signature è volato da terzo a primo, girando con la sua Dallara-Volkswagen all'esterno di Kimiya Sato e Gianmarco Raimondo alla prima curva e andando così in testa. Da quel momento non ce n'è stato per nessuno. Pur rallentando negli utlimi giri Wittmann ha concluso con oltre sei secondi di vantaggio su Sato, e ora, grazie alla quinta vittoria stagionale, il suo gap da Roberto Merhi si è ridotto a 67 punti, con 85 ancora in palio Daniel Juncadella ha chiuso terzo nonostante grandi problemi di grip al posteriore, e difatti nella prima parte di gara ha ricevuto molta pressione alle spalle dal suo compagno di squadra Merhi. Il leader del campionato ha tentato il sorpasso per tre volte, e al quarto passaggio il duo è arivato in staccata a ruote fumanti e Mehri è pure finito nella ghiaia, da cui però è riuscito ad uscire, rientrando sesto dietro Raimondo e Felix Rosenqvist. La battaglia tra lo spagnolo e lo svedese è stata appassionante, ed è durata diversi giri prima che Mehri riuscisse a conquistare la quinta posizione. Dietro di loro si sono piazzati Carlos Munoz ed il vincitore di gara 1 Nigel Melker

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Marco Wittmann
Articolo di tipo Ultime notizie