Marciello: "Cercheremo il riscatto al Norisring"

condividi
commenti
Marciello:
Redazione
Di: Redazione
04 giu 2013, 11:42

Con un weekend nero al Red Bull Ring, l'italiano ha visto ridursi a 27,5 punti il suo vantaggio in classifica

Marciello:
Un weekend da dimenticare in fretta quello affrontato da Raffaele Marciello al Red Bull Ring, in Austria, per il quinto round stagionale del FIA Formula 3 European Championship. Impegnato nello splendido impianto di Spielberg, l'alfiere della Prema Powerteam ha visto il proprio fine settimana compromesso principalmente da alcuni problemi accusati dalla propria Dallara F312 nelle sessioni bagnate. Poco grip e pneumatici da pioggia poco performanti hanno delineato una situazione penalizzante al termine delle qualifiche, che hanno seriamente compromesso i risultati delle gare. Scattato dalla tredicesima piazzola in Gara 1, Lello ha dato il meglio di sé in condizioni d'asciutto avviando un'incredibile rimonta che lo ha portato a tagliare il traguardo al quarto posto, ad un passo da un clamoroso podio. Più sfortunata Gara 2, dove non è riuscito a districarsi dalle furiose battaglie di metà classifica dovendosi accontentare dell'11° posto. In Gara 3 la sesta posizione sotto la bandiera a scacchi gli ha garantito ulteriori punti molto utili in ottica campionato, che gli consentono di tornare in patria ancora al comando della graduatoria assoluta: 239,5 punti e 27,5 lunghezze di vantaggio sul più diretto degli inseguitori. Il prossimo appuntamento si svolgerà nell'affascinante round cittadino del Norisring, in programma nel weekend del 13/14 luglio prossimo. Raffaele Marciello: "In Qualifica abbiamo avuto problemi con il bagnato non ancora ben specificati, anche se probabilmente riguardavano i nostri pneumatici visto che i dati hanno registrato una evidente carenza di grip. Sull'asciutto la macchina è stata invece buona, ma ormai le gare erano compromesse dato che partivamo molto indietro. Nella prima manche grazie ad una grande partenza ho salvato il risultato classificandomi quarto dopo una bella rimonta, in Gara 2 invece sono rimasto imbottigliato nel traffico e ho chiuso undicesimo. Fossi partito avanti avremmo potuto lottare anche per la vittoria, peccato. In Gara 3 ho perso posizioni per alcune difficoltà nei primi giri, ora cercheremo il riscatto al Norisring".
Prossimo articolo F3
Alexander Sims torna in F3 con la T-Sport

Previous article

Alexander Sims torna in F3 con la T-Sport

Next article

Una vittoria incontestabile per Hector Hurst

Una vittoria incontestabile per Hector Hurst

Su questo articolo

Serie F3
Piloti Raffaele Marciello
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie