Marciello: "Voglio dimostrare il mio valore a Macao"

Per il pilota italiano si tratterà della prima volta sul difficile tracciato cittadino asiatico

Marciello:
La grande stagione di Raffaele Marciello (3° classificato nella F3 Euro Series, 2° nel FIA European Formula 3 Championship) non è ancora conclusa. Nel prossimo weekend, infatti, il pilota della Ferrari Driver Academy disputerà per la prima volta in carriera il mitico Gran Premio di Macao, un vero e proprio mondiale in prova unica per il prestigio dell’evento e la qualità dei concorrenti al via, ben 31. Il portacolori della Prema ritroverà in griglia gli avversari delle tante battaglie di quest’anno nel campionato continentale, assieme ai principali protagonisti dei vari campionati nazionali di Formula 3 e di alcune importanti wild-card provenienti da categorie superiori. Il difficilissimo tracciato cittadino asiatico ha storicamente rappresentato una vetrima formidabile per tanti futuri campioni. In qualità di debuttante, per i sarà certamente una sfida impegnativa, ma per questo ancora più emozionante. I precedenti, poi, fanno sperare in un buon risultato: a maggio, in occasione del Gran Premio di Pau, Raffaele ha sbaragliato la concorrenza con una clamorosa doppietta in quella che è stata la sua prima volta su uno street track. Il talento tricolore non è stato da meno al Norisring, in cui ha vinto Gara 3 sotto la pioggia e si è rivelato tra i più veloci di tutto il weekend. Il lungo fine settimana sul “Circuit da Guia” inizierà già giovedì con la prima sessione di prove libere e la prima sessione di qualifiche; venerdì altro turno di prove libere, mentre nel pomeriggio le seconde qualifiche stabiliranno l’ordine di partenza definitivo di Gara 1 che scatterà sabato. Domenica, infine, Gara 2, quella decisiva per decretare chi potrà imprimere il proprio nome nell’albo d’oro della 59esima edizione del Gran Premio. Raffaele Marciello: "Un viaggio lunghissimo, uno scenario tutto da scoprire, un tracciato dove sono state scritte pagine di storia dell’automobilismo… sono a dir poco emozionato all’idea di poter correre a Macao per la prima volta nella mia carriera. Abbassata la visiera del casco, però, tutto questo lascerà posto soltanto alla voglia di aggiungere un altro bel capitolo a questa fantastica stagione. Non sarà facile, visto che i miei principali avversari hanno già gareggiato qui. Io avrò bisogno di un poco più di tempo per trovare il feeling tra i muretti, anche se potrebbe essermi d’aiuto il fatto che quest’anno c’è una nuova vettura per tutti. Staremo a vedere. Voglio dimostrare il mio valore come sono riuscito a fare già a Pau".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Raffaele Marciello
Articolo di tipo Ultime notizie