Marciello surclassa tutti nella caccia alla pole

Marciello surclassa tutti nella caccia alla pole

L'italo-svizzero ha scavalcato nel finale Campana, fermato da un problemino tecnico

Al termine di una sessione di qualifica arricchita anche da colpi di scena, è di Raffaele Marciello la pole position nel sesto round stagionale del Campionato Italiano Formula 3 in corso all'autodromo di Vallelunga. Grazie ad un tempo "monstre" che ha fermato i cronometri sul 1'29"953 a 163.485 km/h di media, il pupillo del Ferrari Driver Academy ha annichilito la concorrenza, rimasta staccata di più di tre decimi dalla Dallara schierata dal Prema Powerteam. Oltre a sbriciolare il precedente record (1'30"361 a 162.747 km/h di media) conquistato lo scorso anno dal brasiliano Cesar Ramos, poi divenuto Campione Italiano, il 16enne italo-svizzero è infatti riuscito a centrare il suo giro migliore ad un ritmo rivelatosi inavvicinabile per gli avversari che, peraltro, ha visto 12 piloti raccolti in un solo secondo. Il capolavoro di Marciello arriva al terzo giro affrontato con il secondo set di gomme e dopo aver chiuso la prima parte della sessione a 18 millesimi di secondo dalla pole provvisoria detenuta da Sergio Campana (BVM-Target). Il pilota modenese è stato però protagonista di uno sfortunato colpo di scena che gli ha impedito di lottare fino alla fine. Una volta rientrato ai box e montato il set di gomme nuove, la sua monoposto non è più partita a causa del cedimento del motorino di avviamento. Costretto a seguire gli ultimi minuti di qualifica dal muretto box, Campana ha però visto superato il suo tempo (1'30"300) solo da Marciello conservando così la prima fila e soprattutto un altrettanto prezioso set di gomme nuove da utilizzare innanzitutto in gara 1. Dalla seconda fila partiranno invece il californiano Michael Lewis (Prema Powerteam), che negli ultimi minuti della sessione non è riuscito a migliorare il terzo tempo (1'30"374) siglato già con il primo set-up ed Edoardo Liberati (Team Ghinzani) che, pur migliorando fino a 1'30"446, non è riuscito a risalire dalla quarta posizione agguantata già con il primo set. A recuperare una posizione conquistando il quinto posto in griglia è stato invece Maxime Jousse (BVM-Target) che partirà al fianco di Facu Regalia (Team Ghinzani) e davanti a Victor Guerin (Lucidi Motors) che non è riuscito ad abbassare il tempo di 1'30"698 conquistato con il primo set di gomme e con il quale occupava la quinta posizione. Autore dell'ottavo tempo e così in pole position sulla griglia di partenza di gara 2 (stilata nella Top-8 per ordine ivnerso ai risultati delle qualifiche) è stato invece Brandon Maisano (BVM-Target) a 8 decimi di ritardo dalla pole e con 8 centesimi di vantaggio su Kevin Giovesi (Lucidi Motors) apparso in difficoltà dopo l'incoraggiante secondo tempo fatto registrare nelle prove libere di ieri. Simone Iaquinta (JD Motorsport) chiude la Top-10 davanti ad Eddie Cheever (Lucidi Motors), mentre Federico Vecchi (LineRace-CO2 Motorsport) ha colto il 12esimo posto davanti ad Andrea Roda (Prema Powerteam) ed utilizzando peraltro un solo set di gomme negli ultimi minuti di sessione al fine di risparmiarne uno nuovo in gara. Proprio come, in questo caso del tutto involontariamente, disporrà Campana.

F3 Italia - Vallelunga - Qualifiche

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Raffaele Marciello
Articolo di tipo Ultime notizie