Trasferta ungherese per la seconda tappa

Trasferta ungherese per la seconda tappa

La caccia ai piloti della Prema, dominatori a Valencia, riparte da Budapest

Riprende da Budapest il cammino dell'Italian Formula 3 European Series con 11 piloti in pista sul tortuoso tracciato magiaro. Dopo le prime tre gare sul circuito di Valencia con il Prema Powerteam in grande forma che ha monopolizzato i podi di gara 1 e gara 2, in Ungheria sicuramente la lotta sarà molto aperta con tutti i protagonisti del campionato alla ricerca della vittoria. Nei test del mese scorso, il miglior tempo è stato firmato da Eddie Cheever, seguito dal suo compagno di team, in Prema, Brandon Maisano poi, molto vicino al duo del team vicentino, Riccardo Agostini, con la Mygale di JD Motorsport. Il padovano si è ben comportato anche negli ultimi test che si sono svolti a Monza e al Mugello e sarà sicuramente uno dei protagonisti nel weekend di gara che affiancherà il Mondiale di Turismo WTCC. Tre le monoposto per il team BVM che, oltre al vincitore di gara 3 a Valencia, Patric Niederhauser, arriverà in Ungheria con l'italo-canadese Nicolas Latifi e con il romano Mario Marasca. Anche il brasiliano Henrique Martins, leader del campionato, sarà a Budapest per difendere la sua posizione prima di tutto dai suoi compagni in Prema, ma anche da tutti gli altri piloti che si dimostrano sempre più competitivi e in lotta per le posizioni di testa. Sull'Hungaroring ancora doppia fatica per il giovanissimo russo di Euronova, Sergey Sirotkin, che oltre alle gare dell'Italian Formula 3 European Series, dovrà affrontare la doppia gara di Auto GP. Sempre nella scuderia di Vincenzo Sospiri ci sarà il giapponese Yoshitaka Kuroda, un po' in ombra nella prima uscita dell'anno a Valencia, ma pronto al riscatto sul circuito magiaro. Pronti per il secondo appuntamento stagionale anche i due "baby piloti" del team Ghinzani, il rumeno Robert Visoiu e il catalano Gerard Barrabeig, entrambi provenienti dalla Formula Abarth, come molti dei protagonisti di questa prima stagione Europea della Formula 3 Italiana. Il programma del weekend è molto inteso e vedrà i piloti in pista già da venerdì mattina, quando alle ore 10.00 scatterà la prima sessione di prove libere. Alle 12.45 semaforo verde per la seconda sessione di prove libere seguita alle 16.55 dalla doppia sessione di qualifica che deciderà la griglia di partenza di gara 1 e gara 2. Sabato alle ore 13.20 in diretta su Rai Sport 2, il via alla prima gara del weekend (22' più un giro). Gara 2 prenderà, invece, il via alle 18.05 (Differita su Rai Sport 2 alle 23.30). Domenica alle 10.15 semaforo verde per la gara Sprint (15’ più un giro) in diretta su Rai Sport 2.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Articolo di tipo Ultime notizie