Liberati detta il ritmo nelle prime libere ad Imola

condividi
commenti
Liberati detta il ritmo nelle prime libere ad Imola
Redazione
Di: Redazione
15 lug 2011, 11:21

Il pilota del team Ghinzani ha preceduto Campana di appena 25 millesimi

Con la prima sessione di prove libere si è appena aperto ad Imola il terzo round del Campionato Italiano Formula 3 2011 e a dettare il ritmo non poteva che essere ancora una volta Edoardo Liberati. Il romano del Team Ghinzani, con il tempo di 1'42"368, a 172,636 km/h di media, ha conquistato il primato cronometrico, staccando però di soli 25 millesimi di secondo Sergio Campana, che peraltro ha completato solo 7 giri, circa la metà della distanza coperta concorrenza. Il modenese del BVM-Target era riuscito anche a svettare nel finale di sessione, ma poi Liberati ha sferrato due zampate nei suoi ultimi tre passaggi, scavalcando il rivale inizialmente per un solo millesimo di secondo e poi con il definitivo primato al suo ultimo giro cronometrato. Ottima terza posizione, a due decimi dal miglior tempo della sessione, per il francese Brandon Maisano (BVM-Target), migliore tra gli Esordienti per 3 millesimi di secondo sul californiano Michael Lewis (Prema Powerteam) e circa 2 decimi sull'argentino Facu Regalia (Team Ghinzani). Alle loro spalle dalla sesta posizione, il terzetto di casa Lucidi Motors composto nell'ordine dal milanese Kevin Giovesi, il brasiliano Victor Guerin (Lucidi Motors) ed il romano Eddie Cheever, mentre in evidente crescita prestazionale il reggiano Federico Vecchi (LineRace-CO2 Motorsport) è entrato in Top-10 con il nono tempo davanti all'italo svizzero Lello Marciello (Prema Powerteam), a meno di 1 secondo dal miglior tempo.

F3 Italia - Imola - Libere 1

Prossimo articolo F3
Gara 1 slitta di un'ora per esigenze televisive

Previous article

Gara 1 slitta di un'ora per esigenze televisive

Next article

Mancinelli: "Da Imola devo riuscire a cambiare passo"

Mancinelli: "Da Imola devo riuscire a cambiare passo"

Su questo articolo

Serie F3
Piloti Edoardo Liberati
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie