Liberati dalla pole alla vittoria in gara 1 ad Imola

Liberati dalla pole alla vittoria in gara 1 ad Imola

Il romano del team Ghinzani ha subito preso il largo precedendo Campana e Regalia

Capitalizzando il primato guadagnato nelle qualifiche, Edoardo Liberati domina la prima gara del weekend di Imola del Campionato Italiano di Formula 3 dallo start e senza vederla impensierita fino alla bandiera a scacchi. La bagarre, infatti, è stata solo alle spalle della monoposto del Team Ghinzani, con Sergio Campana (BVM-Target) che al via riesce a guadagnare subito due posizioni portandosi in scia del pilota romano e l'argentino Facu Regalia (Team Ghinzani) che al secondo giro supera il francese Brandon Maisano (BVM-Target), in quel momento quarto, per poi guadagnare il suo primo podio per il lungo commesso dal francese Maxime Jousse (BVM-Target) al settimo passaggio alle Acque Minerali. Al ridosso della Top-5 guadagnata così nell'ordine da Liberati, Campana, autore del giro più veloce, Regalia, Maisano e Jousse, il sesto posto è invece agguantato da Michael Lewis che, dopo un errore dalla terza posizione in griglia, attacca e supera di forza il compagno di squadra in Prema Powerteam, l'italo-svizzero Raffaele Marciello, poi costretto a fermarsi ai box per i danni subiti nel contatto. Un altro duello sempre di squadra, questa volta tra il milanese Kevin Giovesi ed il brasiliano Victor Guerin, entrambi alfieri del Lucidi Motors ed in quel momento in lotta anche con Marciello, regola invece la lotta per il settimo posto, con il sudamericano che ha la peggio finendo nella sabbia in fase di sorpasso e rientrando in ultima posizione per poi chiudere 12esimo. Le due vetture della RP Motorsport di Daniel Mancinelli e Niccolò Schirò chiudono invece la Top-10 alle spalle di Andrea Roda (Prema Powerteam) e davanti a Federico Vecchi (Linerace-CO2 Motorsport) e Guerin, che nel finale riesce ad avere la meglio sul cosentino Simone Iaquinta (Downforce Competition). 14esimo chiude Luca Marco Spiga (GTR Racing), mentre la gara del romano Eddie Cheever (Lucidi Motors) finisce addirittura nel giro di formazione, quando deve arrestare la sua monoposto dopo aver perso la ruota posteriore destra.

F3 Italia - Imola - Gara 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Edoardo Liberati
Articolo di tipo Ultime notizie