Ramos non vede l'ora di provare la Ferrari di F.1

Ramos non vede l'ora di provare la Ferrari di F.1

Ecco i commenti dei principali protagonisti del round conclusivo a Monza

Dopo la vittoria a Monza del titolo assoluto da parte Cesar Ramos (BVM-Target), i commenti del lunedì chiudono il round conclusivo del Campionato Italiano Formula 3 2010. Cesar Ramos (BVM-Target - G1: 8°, G2: 1°): "Vincere il titolo al termine di una corsa combattuta come gara due è stato davvero emozionante. Il team BVM-Target ha lavorato in maniera perfetta durante l'intera stagione e devo ringraziare tutti gli uomini della squadra, che con il loro lavoro mi hanno sempre messo a disposizione una monoposto competitiva. Aver vinto un campionato estremamente combattuto fino alla fine è una grande soddisfazione, a cui si aggiungerà presto quella di provare la Formula 1 Ferrari". Stephane Richelmi (Lucidi Motors - G1: DNF, G2: 2°): "I primi tre piloti meritano il titolo, ma uno solo è il vincitore... Questa massima vale anche per il weekend di Monza, dove purtroppo sono rimasto tra i primi tre. In ogni caso ho disputato una buona stagione e ringrazio il team Lucidi Motors per il bel lavoro che abbiamo svolto insieme. In gara due ho dato il massimo ed eravamo i più veloci... dopo Ramos: lui era molto performante e per me era praticamente impossibile tenere il suo ritmo. Questa è stata comunque la mia miglior stagione e ora mi aspetta il test Ferrari, un'occasione decisamente importante e quasi irripetibile". Andrea Caldarelli (Prema Junior - G1: 2°, G2: 4°): "Sono contento di aver conquistato il terzo posto finale in campionato ed il test con la Ferrari Formula Uno, che era l'obiettivo parziale della stagione. Il titolo era a portata di mano, ma troppi fattori esterni hanno compromesso la regolarità dei miei risultati. Comunque adesso è bene concentrarsi sul futuro e cominciare a pianificare il 2011". Daniel Mancinelli (Team Ghinzani - G1: 4°, G2: 3°): "Gara uno è stata sicuramente entusiasmante, ma nella bagarre il mio compagno di squadra mi ha involontariamente tamponato e in quell'episodio sono probabilmente sfumate tutte le mie ambizioni. In gara due ho provato comunque a raggiungere il terzo posto finale, ma il podio non è purtroppo bastato". Sergio Campana (Lucidi Motors - G1: 1°, G2: DNF): "Il weekend tutto sommato é stato positivo. Gara uno é stata formidabile: vincere all'ultimo giro una corsa così combattuta é stato bellissimo e non lo dimenticherò mai. Gara due purtroppo non é andata come speravo e lascio Monza un po' dispiaciuto per non averla conclusa". Tom Dillmann (Eurointernational - G1: DNF, G2: DNF): "La qualifica era stata particolarmente positiva per noi, con il mio terzo posto e il quarto di Chaves. In gara però la sfortuna mi ha perseguitato: il contatto con Richelmi mi ha messo fuori gioco subito in gara uno, mentre un problema elettrico mi ha bloccato in gara due". Alberto Cerqui (Ombra Racing - G1: 10°, G2: DNF): "E' stato un weekend tra alti e bassi, ma sono comunque soddisfatto di aver colto un podio tra gli esordienti nella mia pista di casa. Il quinto posto finale tra gli esordienti è un risultato piuttosto positivo, considerato l'altissimo livello di competitività che caratterizza il Campionato Italiano di Formula 3: la stagione mi è servita ad accumulare una notevole esperienza, grazie anche all'ottimo supporto di tutto il team Ombra Racing, e sono sicuro che il prossimo anno potrò sfruttarla per puntare in alto". Andrea Roda (RC Motorsport - G1: 11°, G2: DNF): "Il bilancio del week-end è positivo, soprattutto per quanto riguarda le prestazioni in gara, mentre in qualifica non sono riuscito a trovare scie da sfruttare. Sono state due gare in rimonta: nella prima sono arrivato a ridosso della zona punti, mentre nella seconda ero dodicesimo ma all'ultimo giro sono rimasto senza benzina e ho dovuto parcheggiare la macchina a metà della parabolica. Il sesto posto finale nella classifica esordienti è al di sotto delle mie aspettative iniziali, ma analizzando l'andamento della stagione le mie performance sono andate costantemente in crescendo". Alex Fontana (Corbetta Competizioni - G1: 13°, G2: DNF): "Per me il fine settimana si è rivelato piuttosto difficile: nel secondo turno di prove libere sono uscito al secondo giro a causa di un problema al cambio, mentre in qualifica abbiamo completato solo cinque giri prima che una bolla d'aria provocasse nel radiatore un eccessivo innalzamento delle temperature. In gara uno sono scattato ventiduesimo, per cui ritengo il tredicesimo posto finale un buon risultato: è stata una bella rimonta, sebbene non avessimo ancora trovato il giusto setup. In gara due invece la rottura della pompa della benzina mi ha purtroppo fermato durante il giro di formazione". Ronnie Valori (BVE Racing Team - G1: 16°, G2: 15°): "Venerdì ho sofferto molto sottosterzo e l'uscita di pista nel secondo turno di prove libere non ci ha sicuramente aiutato. Abbiamo però lavorato nella direzione giusta, la macchina è migliorata permettendomi di guidare in modo più produttivo. Credo che complessivamente sia stato un weekend positivo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Cesar Ramos
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni, lavoro, produzione