La caccia a Caldarelli ricomincia ad Hockenheim

La caccia a Caldarelli ricomincia ad Hockenheim

Tante novità e cambi di squadra in vista della trasferta tedesca

Sarà il circuito di Hockenheim ad ospitare nel prossimo weekend il secondo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Formula 3. Il “circus” della prestigiosa serie tricolore, che quest’anno già si distingue per la forte caratterizzazione internazionale impressa da uno schieramento di piloti provenienti da nove differenti nazioni, attraversa così i confini nazionali per la tappa estera di scena nello stesso autodromo che a fine luglio ospiterà il Gran Premio di Germania di Formula 1. Una location dal fascino indubbio e nota non solo al pubblico degli appassionati che riconosce i suoi punti chiave nei tratti più veloci immersi nelle foreste del Baden-Württemberg o nella sezione “Motodrom” che avvolge di tribune la sequenza di cinque curve precedenti il rettilineo d’arrivo. A regalare emozioni sarà lo scenario, ma soprattutto l’affascinante sfida agonistica appena accesasi nella serie tricolore motorizzata FPT Racing. Il primo nome emerso nell’appuntamento inaugurale è quello di Andrea Caldarelli (Prema Powerteam). Il pescarese, reduce dalla Formula 3 EuroSeries, è peraltro tra i piloti che già vantano esperienze di gara sul circuito tedesco, come i suoi più diretti inseguitori nella classifica di campionato, lo svizzero Christopher Zanella (JD Motorsport) ed il brasiliano Cesar Ramos (BVM-Target). Il monegasco Stephane Richelmi (Lucidi Motors), quinto in campionato ed anche lui in passato già impegnato ad Hockenheim in F.3, è tornato sulla pista tedesca nei test del 12 maggio dove ha svettato precedendo nella classifica dei tempi non ufficiali il suo compagno di squadra modenese Sergio Campana, Ramos, il belga Frederic Vervisch (RC Motorsport) ed il comasco Giacomo Barri (Ombra Racing). Assente il francese Tom Dillmann, attualmente secondo in campionato e costretto a saltare la tappa avendo partecipato sulla stessa pista ad una gara (30/05) valevole per il Campionato Tedesco di F.3 e così contravvenendo al divieto regolamentare che nega a far data dal 15 maggio la partecipazione a gare o test con vetture di medesima categoria sui circuiti ospitanti le gare del Campionato Italiano. Ancora una volta ricchissimo lo schieramento di partenza previsto nella seconda tappa della stagione che conterà ben 29 piloti, alcuni dei quali al cambio di casacca. Come nel caso del milanese Kevin Giovesi che lascia la Dallara del BVM-Target per salire sulla Mygale della JD Motorsport. In BVM-Target arrivano il canadese Tyler Dueck ed il romano Federico Scionti che lascia il suo abitacolo in TP Formula al 16enne lecchese Matteo Beretta, all’esordio dopo le prime due apparizioni in Formula AciCsai Abarth. Il brindisino Vittorio Ghirelli sale sulla seconda Mygale dell’Eurointernational, mentre al suo posto arriva nel Team Ghinzani il canadese Nelson Mason.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Articolo di tipo Ultime notizie