Cheever e Agostini i campioni 2012. Forse...

Cheever e Agostini i campioni 2012. Forse...

Nel dopo gara sono arrivati diversi reclami, che hanno sospeso l'assegnazione dei titoli

L'ultimo appuntamento dell'Italian Formula 3 European Series e del Campionato Italiano Formula 3 si chiude con un nulla di fatto. Nessun titolo è stato assegnato sul campo e tutte le decisioni rimandate ad altre sedi, a seguito di reclami presentati dalle squadre. I commissari sono impegnati nelle relative verifiche. In pista, però, lo spettacolo è stato assicurato dai piloti che si sono battuti in due gare entusiasmanti. In gara 2 è stato Eddie Cheever a tagliare per primo il traguardo, replicando la stupenda gara del sabato. Il romano ha preceduto sotto la bandiera a scacchi il suo compagno Brandon Maisano, autore di una gara sempre in lotta con Henrique Martins, Sergey Sirotkin, Mario Marasca e Kevin Giovesi. Alla fine, a spuntarla per la terza piazza, è stato il moscovita di Euronova, davanti al pilota di Latina, Marasca, in forza al team BVM. Sfortunato Giovesi, alfiere del team Ghinzani, che ha accusato la rottura del semiasse dopo un contatto con Maisano. Nella gara sprint è stato proprio Giovesi a riscattarsi con una gara superba. Partendo dalla nona posizione, il milanese del Team Ghinzani è risalito sino alla testa della corsa. Secondo sul traguardo Sergey Sirotkin, che ha preceduto l'ottimo Mario Marasca. Weekend difficile per il padovano di JD Motorsport Riccardo Agostini, che ha dovuto lottare a centro gruppo dopo qualifiche non al top per lui. Un insieme di risultati che avrebbe incoronato Cheever campione continentale ed Agostini tricolore e rookie. Su questi esiti, però, come detto, pendono ancora i reclami arrivati nel dopo gara.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Eddie Cheever III , Riccardo Agostini
Articolo di tipo Ultime notizie