Cerqui cambia la grafica del suo casco

Cerqui cambia la grafica del suo casco

Spiccano il giaguaro nero e il tricolore, a richiamo del titolo italiano vinto lo scorso anno in Formula Azzurra

Il prossimo fine settimana il Campionato Italiano Formula 3 farà tappa ad Hockenheim per il secondo round della stagione. L'evento inaugurale di Misano di fine aprile, condizionato dal maltempo, aveva offerto dei risultati diversi dalle attese per molti piloti esordienti, che alla prima uscita ufficiale avevano dovuto misurarsi anche con la scarsa aderenza offerta dall'asfalto bagnato. Tra questi Alberto Cerqui, ora motivato più che mai a conquistare in Germania i primi punti nella classifica assoluta e a ridurre il gap di 27 lunghezze che attualmente lo separa dalla leadership nel trofeo riservato agli esordienti. La preparazione dell'evento tedesco era iniziata per il pilota bresciano già a metà maggio con una giornata di test orientata a conoscere la pista e a deliberare i setup per qualifiche e gare. Il lavoro di sviluppo è proseguito fino alla scorsa settimana con i test collettivi di Imola, dal quale sono emerse indicazioni positive in particolare sul passo di gara. A Hockenheim Cerqui utilizzerà per la prima volta una nuova grafica per il casco, nella quale spiccano il tradizionale simbolo del giaguaro nero e il tricolore, a richiamo del titolo italiano vinto lo scorso anno in Formula Azzurra. Alberto Cerqui: "Hockenheim mi è piaciuta fin da subito e sono molto determinato a lasciare il segno su questo weekend. Il livello del campionato è alto e nella prima metà della stagione sarà probabilmente difficile insidiare quei piloti che vantano già un'esperienza internazionale. Un podio potrebbe però essere possibile insieme ad un buon risultato tra gli esordienti".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Alberto Cerqui
Articolo di tipo Ultime notizie