C'è anche il DTM tra le opzioni per il 2014 di Marciello

C'è anche il DTM tra le opzioni per il 2014 di Marciello

Lo ha rivelato Luca Baldisserri, spiegando che le alternative sono GP2 e World Series by Renault

Anche se domenica a Zandvoort ha dilapidato buona parte del suo vantaggio su Felix Rosenqvist nella classifica del Campionato Europeo di Formula 3, la Ferrari continua a credere molto nel potenziale di Raffaele Marciello, che attualmente è il pilota di punta della sua Driver Academy. Per questo Luca Baldisserri ha detto di aver già messo al vaglio tre alternative per il futuro di "Lello". "Penso che ci siano tre opzioni. Una è la GP2, perchè corre sulle stesse piste della Formula 1 e con le stesse gomme, quindi potrebbe iniziare a fare esperienza per capire il comportamento delle Pirelli" ha detto Baldisserri in un'intervista rilasciata ad Autosport. "Poi ci sarebbe la World Series by Renault, che dispone di un ottimo pacchetto, con tanto carico aerodinamico, buone gomme che danno tanto grip ad alta velocità, inoltre parliamo di un campionato di alto livello" ha aggiunto. E la sorpresa è che tra le alternative c'è anche il DTM: "Credo che possa essere interessante anche il DTM. In termini di professionalità delle squadre, forse è il campionato che si avvicina di più alla Formula 1 e per un pilota giovane è importante lavorare con un team organizzato e professionale. Potrebbe anche sembrare uno spreco, ma è così se il programma può prevedere anche un altro campionato".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Raffaele Marciello
Articolo di tipo Ultime notizie