Gara 1 di Portimão nelle mani di Santiago Urrutia

Gara 1 di Portimão nelle mani di Santiago Urrutia

Tripletta RP Motorsport in Portogallo, con l'uruguagio che batte il leader del campionato Stuvik

Dopo il dominio nelle qualifiche, RP Motorsport ha maramaldeggiato in lungo e in largo anche in Gara 1, andando ad occupare completamente il podio di Portimão. Sotto la bandiera a scacchi sono passati nell'ordine Santiago Urrutia, Sandy Stuvik e il poleman Alex Toril. Allo spegnimento dei semafori Toril si faceva sorprendere da urrutia, per poi difendersi dai tentativi dello spagnolo di riprendersi la posizione. Anzi, addirittura l'uruguagio è riuscito ad allungare, mentre alle sue spalle il leader del campionato Stuvik andava a scavalcare Toril all'ultimo passaggio, andando a rafforzare la sua posizione in classifica. Il resto del gruppo transitava al traguardo guidato dalla vettura della West-Tec di Ed Jones, non distante dai leader ma mai in condizione di tentare alcun attacco. Peggio era andata al suo compagno di squadra Nelson Mason, ritirato già al primo gioro dopo un contatto. Yarin Stern (Emilio de Villota Motorsport) ha chiuso quinto davanti al suo coequiper Alexey Chuklin, a Mario Marasca (BVM) ed alla quarta vettura della RP di Alexandre Cougnaud, che ha perso ben quattro posizioni rispetto alla partenza. Nono assoluto Richard Gonda (Drivex), al suo primo successo di classe nella classifica Copa. Lo slovacco ha chiuso seguito da Cameron Twynham (Team West-Tec), che dopo averlo seguito da vicino nei primi giri ha progressivamente perso contatto. Il podio delle vetture più datate è stato poi completato da Igor Urien (Emilio de Villota Motorsport). La classifica di classe vede comunque ancora Liam Venter (Team West-Tec) in testa.

European F3 Open - Portimão - Gara 1

Superstock 600 - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Articolo di tipo Ultime notizie