Magnussen risponde alle polemiche con la pole

Magnussen risponde alle polemiche con la pole

Dopo la squalifica di gara 1, il leader del campionato scatterà al palo oggi pomeriggio

Kevin Magnussen ha risposto come meglio non avrebbe potuto alle polemiche scaturite in seguito alla sua squalifica al termine di gara 1 della World Series by Renault al Paul Ricard. Il figlio d'arte della Dams, che comunque rimane il leader del campionato, ha firmato la pole position per la seconda gara del weekend, che si disputerà oggi pomeriggio. Il pilota danese ha dimostrato che probabilmente non è stata l'irregolarità del suo DRS a permettergli le grandi prestazioni di ieri, ma che su questa pista sembra avere proprio una marcia in più rispetto alla concorrenza. Basta pensare che con il suo 1'48"042 ha distanziato di oltre quattro decimi il connazionale Marco Sorensen. A contendergli la pole ci aveva provato anche Nigel Melker, ma il portacolori della Tech 1 alla fine è scivolato al quinto posto, dovendosi arrendere al doppio sorpasso patito da Nico Muller e da Antonio Felix Da Costa. Solo settimo il rivale di Magnussen nella corsa al titolo, ovvero Stoffel Vandoorne, che proprio all'ultimo giro si è visto scavalcare dal compagno dell'avversario Norman Nato. Da segnalare anche l'arrivo in pista del russo Sergey Sirotkin, che ha saltato la gara di ieri perchè impegnato in un'esibizione al volante della Sauber di Formula 1 a Sochi. Il portacolori della ISR ha faticato essendo questa la sua prima sessione del weekend e non è riuscito a fare meglio del 21esimo crono.

World Series by Renault - Paul Ricard - Qualifica 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Piloti Kevin Magnussen
Articolo di tipo Ultime notizie